La viglia della sfida al PSG

Qui Lisbona: stadio imponente e clima ideale per giocare a calcio

Nella capitale portoghese le temperature sono ottime e le prime immagini dall'esterno dello stadio Da Luz regalano emozioni

Qui Lisbona: stadio imponente e clima ideale per giocare a calcio
11 Agosto 2020 ore 12:00

di Fabio Gennari

La prima impressione, appena toccato il suolo portoghese, è che l’afa e il caldo estivo lasciati a Bergamo qui non ci siano proprio. Un clima fresco e ideale per la partita più importante della storia dell’Atalanta. Alle 20 si sta bene con addosso una felpa e e i pantaloni lunghi. Lisbona è tutt’altro che caotica, il tragitto aeroporto-hotel (fuori dallo stadio Da Luz) è rapidissimo (15 minuti) e tocca pure l’impianto Alvalade che nel 1988 ospitò Sporting Lisbona-Atalanta di Coppa delle Coppe.

Dopo una cena a base di zuppa e carne, la breve camminata all’esterno dello stadio dove di solito gioca il Benfica regala tante certezze. La prima è che la struttura imponente già notata dall’aereo (in fase di atterraggio si passa molto vicini all’impianto dei biancorossi) fa impressione anche con il buio della sera, poi si capisce che qui come in tanti altri stadi d’Europa si punta forte sui servizi per i tifosi e infatti ci sono chioschi ovunque per comprare da mangiare e bere una birra. La statua di Eusebio e l’aquila simbolo del Benfica ricordano a tutti che si gioca la Champions League ma anche che siamo a casa dei vicecampioni di Portogallo.

La squadra di Gasperini è arrivata ieri in serata: il volo da Orio era partito alle 17 e, due ore e un quarto dopo, l’aereo è atterrato all’Umberto Delgado. La novità riguarda la presenza di Gollini che, pur senza possibilità di scendere in campo, ha voluto far parte della comitiva. Tutti i giocatori sono a disposizione tranne Ilicic.

12 foto Sfoglia la gallery

Nella capitale portoghese, con largo anticipo, erano arrivati il cuoco Gabriele Calvi con il suo carico di derrate alimentari e il bus ufficiale che ha trasportato i giocatori e lo staff dall’aeroporto all’hotel sede del ritiro. Questa mattina la rifinitura si terrà nell’impianto Pina Manique, non sarà possibile accedere alle tribune per seguire nemmeno il canonico quarto d’ora e quindi toccherà aspettare la Uefa. La conferenza di Gasperini è fissata per le 17.30 ora di Lisbona (le 18.30 in Italia).

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia