Il ritorno

Gosens è tornato a Bergamo, niente Germania: il polpaccio non è ancora a posto

Dopo alcuni giorni in ritiro con la Germania dove ha fatto solo esami e qualche corsetta, il laterale mancino del Gasp è tornato a Bergamo

Gosens è tornato a Bergamo, niente Germania: il polpaccio non è ancora a posto
13 Novembre 2020 ore 22:44

di Fabio Gennari

Il laterale sinistro dell’Atalanta e della nazionale tedesca Robin Gosens è tornato ieri (13 novembre) a Bergamo dopo alcuni giorni di ritiro con la Germania. Il problema al soleo (muscolo nella zona del polpaccio) è ancora da risolvere, il rientro alla base del numero 8 della Dea conferma che il recupero non è così vicino da permettergli di giocare due gare con la selezione del ct Loew e a questo punto la situazione andrà monitorata giorno per giorno in vista di Spezia e Liverpool.

Gosens si è fatto male alla vigilia di Crotone-Atalanta, durante la rifinitura ha sentito un fastidio al polpaccio e da quel momento ha svolto un programma specifico per cercare di recuperare dalla microlesione che è stata evidenziata dai vari esami strumentali cui è stato sottoposto. Senza di lui, a Cesena contro lo Spezi il tecnico Gasperini si potrebbe affidare ancora a Ruggeri, ma il recupero del tedesco non è escluso.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia