Atalanta
Rientro in vista

Scarpe da calcio, una foto su Instagram e il rientro sempre più vicino: Gosens sta tornando

Manca ancora un po', ma l'immagine pubblicata dall'esterno tedesco sui social lancia segnali incoraggianti per le prossime settimane

Scarpe da calcio, una foto su Instagram e il rientro sempre più vicino: Gosens sta tornando
Atalanta 16 Novembre 2021 ore 09:25

di Fabio Gennari

Lo scatto, semplice e diretto, è apparso su Instagram intorno alle 15.30 di ieri. Lo ha pubblicato Robin Gosens, ci ha messo anche una faccina emozionata che quasi si perde nel bianco delle scarpette Adidas indossate e il segnale è eloquente: il numero 8 tedesco sta tornando in campo. Da qualche giorno il ragazzo lavora a parte rispetto al resto del gruppo, ma vedere questa immagine certifica l'avanzamento di un percorso che non è ancora finito ma che presto riconsegnerà Gosens, uomo da 29 gol e 21 assist in 157 partite con la Dea, a Gasperini.

La sera dello scorso 29 settembre, a Bergamo, l'esterno tedesco rimase vittima di un infortunio muscolare molto grave: strappo al bicipite femorale della coscia destra. Sono passati 45 giorni, il fatto che Robin Gosens stia iniziando ad allenarsi sul campo non significa che sia tutto finito, ma che l'ultima parte del percorso è iniziata. Oggi è difficile dire quanto Gasperini potrà averlo nuovamente a disposizione, si parlava di un rientro a dicembre e pur non potendo ora identificare se sarà all'inizio, a metà o alla fine del mese, la speranza è che l'obiettivo venga centrato.

In questo momento, la priorità è recuperare al meglio uno dei giocatori chiave della squadra. Come detto, nelle 157 partite giocate da Gosens con la maglia della Dea sono ben 50 i gol che lo hanno visto protagonista, sul tabellino o nell'assist. Parlando di un terzino, si tratta di numeri enormi per un ragazzo che non ha un sostituto dello stesso livello e con le stesse caratteristiche in rosa: Zappacosta e Maehle sono ottimi giocatori ma fanno un lavoro diverso. Gosens è Gosens.

Ci sono due grandi certezze che devono accompagnare i tifosi nell'attesa che il tedesco torni al suo posto. Il numero 8 nerazzurro, sul piano della volontà e della cura maniacale di ogni aspetto relativo alla preparazione fisica, è uno dei giocatori più attenti, volenterosi e predisposti al lavoro che ci sia in rosa. In secondo luogo, l'Atalanta ha bisogno di Gosens perché con lui il livello si alza. Per questo sarà fatto tutto nei tempi e nei modi migliori, per ritrovare la sua spinta sulla fascia solo nel momento in cui non ci saranno più rischi di ricadute e solo tante possibilità di tornare a essere decisivo.