Menu
Cerca
Mossa tattica

Tomiyasu, Lyanco e il sottile gioco delle trattative di mercato: ecco che succede

Nonostante la pista che porta al giapponese resti caldissima, nelle ultime ore si è parlato del giocatore del Torino...

Tomiyasu, Lyanco e il sottile gioco delle trattative di mercato: ecco che succede
Atalanta 09 Giugno 2021 ore 09:40

di Fabio Gennari

«L'Atalanta è interessata a Lyanco, difensore classe 1997 del Torino». Più o meno con queste parole, diverse testate online hanno rilanciato nelle scorse ore un interesse un po' a sorpresa dell'Atalanta per il giocatore brasiliano in forza ai granata. Dalle informazioni che abbiamo noi, nonostante il ragazzo rappresenti (si dice) un buon profilo anche per Gasperini, non c'è nessuna trattativa in corso e anche se non sono arrivare né conferme né smentite sull'interesse per il difensore del Torino, la situazione sembra molto chiara.

Il Bologna per cedere il difensore Tomiyasu chiede ben 25 milioni di euro. L'Atalanta deve incassare dai felsinei 15 milioni dal cartellino di Barrow (obbligo di riscatto) e inizialmente i bergamaschi hanno proposto uno scambio alla pari. La trattativa c'è, la sensazione è che si possa chiudere per una valutazione complessiva di 17-18 milioni, oppure l'inserimento del cartellino del giovane Colley al Bologna. A questo proposito, il procuratore Sorrentino ha confermato proprio ieri che la squadra di Mihajlovic è molto interessata.

Per sostituire Tomiyasu, il Bologna starebbe pensando a Lyanco del Torino. Il brasiliano ha una valutazione di 10 milioni di euro. La trattativa tra Atalanta e Bologna non si sblocca, casualmente a un certo punto salta fuori proprio il nome di Lyanco come obiettivo della Dea e la spiegazione sembra semplicissima: io (Atalanta) punto lo stesso giocatore che stai seguendo tu (Bologna), me ne interesso e magari arrivo pure alla quotazione (10 milioni) con l'obiettivo reale di farti abbassare le richieste.

Proviamo a ribaltare la questione: se l'Atalanta prendesse Lyanco a 10 milioni, il Bologna dovrebbe comunque pagare il riscatto di Barrow 15 milioni. I nerazzurri avrebbero 5 milioni di liquidità e un nuovo difensore, i rossoblù resterebbero con un pugno di mosche in mano e il giocatore perderebbe una grande opportunità. Siamo in un momento decisivo della trattativa, ma tutte le strade portano a Tomiyasu.