Conti in tasca

Quanto porterebbe nelle casse nerazzurre la semifinale di Champions? Ben dodici milioni

Clamoroso l'impatto economico della eventuale vittoria sul PSG sui bilanci nerazzurri

Quanto porterebbe nelle casse nerazzurre la semifinale di Champions? Ben dodici milioni
05 Agosto 2020 ore 00:26

di Fabio Gennari

L’avventura in Champions League dell’Atalanta di Gian Piero Gasperini ha finora permesso di incassare circa 45 milioni di euro. A questa quota va poi aggiunta la “fetta” si introiti commerciali che saranno calcolati solo a fine stagione, ma una certezza alla vigilia della partenza per Lisbona c’è già: se la Dea dovesse riuscire a passare il turno contro la formazione parigina guadagnerebbe altri 12 milioni di euro di premi.

Al netto della soddisfazione per un’impresa sportiva che, già oggi, rappresenta qualcosa di sensazionale, la squadra orobica potrebbe anche gioire per un eventuale introito dalla Uefa di tutto rispetto. Per intenderci, tra i soldi risparmiati dal riscatto di Tameze (al suo posto rientra Pessina) e la potenziale qualificazione al penultimo atto di Champions League, la società nerazzurra potrebbe coprire in un colpo solo l’acquisto fatto l’estate scorsa con Muriel. E farne di nuovi e importanti con ancora più agio.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia