Menu
Cerca
A giorni la ripresa del campionato

Verso l’Udinese: Hateboer out, Sutalo migliora e da oggi iniziano a tornare i nazionali

Sabato a Bergamo arrivano i friulani e per la Dea c'è la possibilità di continuare a correre nella lotta per un posto in Champions League. Bisogna però valutare le condizioni della rosa

Verso l’Udinese: Hateboer out, Sutalo migliora e da oggi iniziano a tornare i nazionali
Atalanta 31 Marzo 2021 ore 09:05

di Fabio Gennari

Nella giornata caratterizzata dall’assegnazione della Panchina d’Oro a mister Gasperini, l’Atalanta ha continuato gli allenamenti in vista della gara di sabato 3 aprile alle 15 a Bergamo contro l’Udinese. Dal notiziario pubblicato sul sito ufficiale, il tecnico di Grugliasco ha potuto lavorare con un numero molto ristretto di giocatori e le notizie più interessanti arrivano dal croato Bosko Sutalo, che sta viaggiando spedito verso il rientro in gruppo: una parte del lavoro di ieri, 30 marzo, è stato fatto con i compagni.

La situazione di Hateboer è invece decisamente diversa. Dopo l’immobilizzazione del piede sinistro con il gesso, l’olandese ha tenuto per circa tre settimane uno speciale tutore che è stato tolto da poco. I primi allenamenti sul campo e la corsa con il pieno appoggio sul piede saranno fondamentali per capire la tenuta del metatarso, nella speranza che la microfrattura si sia saldata e il dolore lo lasci in pace. Nella migliore delle ipotesi, Hateboer dovrà stare lontano dal campo ancora per un mesetto.

Con Zapata e Muriel che sembrano destinati a giocare dall’inizio, il loro compagno d’attacco a completamento del tridente sarà scelto tra uno dei giocatori di rientro dalle nazionali. Ilicic (Slovenia) e Miranchuk (Russia) saranno tra i primi ad arrivare nelle prossime ore dopo due sconfitte abbastanza sorprendenti, rispettivamente contro Cipro e Slovacchia. La possibilità che tocchi a uno di loro due, nella sfida contro l’Udinese, è concreta, anche se va ricordato che proprio Ilicic è rimasto in campo complessivamente per circa 270′ minuti in tre partite. Praticamente sempre.

Per il resto, un altro giocatore che è ormai prossimo al rientro a Zingonia è Marten de Roon, che ieri è rimasto in panchina per tutta la partita a Gibilterra mentre l’Olanda superava per 7-0 i padroni di casa. Il numero 15 nerazzurro dovrebbe essere regolarmente al suo posto nella sfida all’Udinese. Attenzione anche a Pasalic (54′ minuti in Croazia-Malta 3-0), mentre per il compagno di reparto abituale di de Roon, ovvero Freuler, bisognerà attendere il rientro a Zingonia e valutare le condizioni fisiche, come per tutti gli altri reduci dalle gare di qualificazione ai Mondiali.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli