Menu
Cerca
Serata storta per i due gioielli

Per Zapata una contrattura, Ilicic assente e fuori condizione: i problemi d’attacco del Gasp

Uno è finito fuori per infortunio dopo mezz'ora di gioco, l'altro non è praticamente mai entrato in campo: serata da dimenticare per Duvan e Josip

Per Zapata una contrattura, Ilicic assente e fuori condizione: i problemi d’attacco del Gasp
Atalanta 25 Febbraio 2021 ore 01:55

di Fabio Gennari

Oltre a Luis Muriel, comunque autore di una prova positiva fino a quando è rimasto in campo, l’Atalanta non può certo sorridere per le notizie che arrivano dal reparto offensivo. Il colombiano Zapata ha dovuto lasciare il campo per una contrattura al 30′ del primo tempo, mentre Ilicic è entrato in campo al 56′ ed è stato richiamato in panchina all’85’, poco prima che la Dea subisse il gol del definitivo 0-1. Due giocatori che hanno calcato il campo per meno di mezz’ora a testa e che saranno da valutare per le prossime partite.

Il centravanti colombiano stava lottando, dopo il rosso a Freuler era rimato da solo in avanti con Muriel alle sue spalle, ma fisicità e propulsione atletica sarebbero state molto utili per resistere ancora meglio con l’uomo in meno. Purtroppo Gasperini ha dovuto rinunciarci e ora ci saranno da valutare le sue condizioni in vista delle prossime sfide con Sampdoria e Crotone. La speranza è che con “solo” una contrattura si possa davvero recuperare in fretta: la presenza di Zapata è determinante.

Il fantasista sloveno è invece entrato in campo in un momento difficile al posto di Muriel e la logica non era nemmeno sbagliata: dentro uno che sa tenere la palla nei piedi, magari per far salire la squadra anche con qualche giocata nello stretto. In queste situazioni servono però l’approccio giusto e la capacità di soffrire insieme ai compagni, senza mai tirarsi indietro. Purtroppo Ilicic ha passato più tempo a lamentarsi che a rincorrere avversari, esattamente come aveva fatto a Cagliari. E allora Gasperini ha fatto bene a levarlo.

Sul campo della Sampdoria è lecito ora attendersi un po’ di spazio anche per ragazzi come Miranchuk, Malinovskyi e Lammers, senza dimenticare Pasalic e il solito Muriel. Parliamo di elementi che spesso hanno fatto vedere di avere gamba e voglia. A Marassi sarà tutta un’altra sfida e servirà davvero una Atalanta “cattiva” per fare risultato.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli