La presentazione

A settembre tornano I Maestri del Paesaggio: ecco come sarà Piazza Vecchia verde

All'ospedale Papa Giovanni inaugurato il parco Green To The People realizzato con la raccolta fondi del Landscape Festival 2020. Le prime informazioni sulla nuova edizione

A settembre tornano I Maestri del Paesaggio: ecco come sarà Piazza Vecchia verde
Attualità Bergamo, 23 Giugno 2021 ore 17:29

di Wainer Preda

Il Landscape Festival, ovvero I Maestri del Paesaggio, si farà. E già questa è una buona notizia per Bergamo, che punta al ritorno alla normalità dopo il peggior anno e mezzo della sua storia. La rassegna internazionale si terrà dal 9 al 26 settembre prossimo.

La planimetria di Piazza Vecchia Verde 2021

Stamattina (23 giugno) la presentazione, in una location insolita ma significativa: l’ospedale di Bergamo. Con il sindaco Giorgio Gori, il direttore amministrativo dell’Asst Papa Giovanni Monica Fumagalli, il segretario della Camera di Commercio Maria Paola Esposito, il presidente di Arketipos e organizzatore della kermesse Vittorio Rodeschini e l’assessore regionale Claudia Maria Terzi.

Il Landscape Festival riparte dall’inaugurazione del “Green To The People”, il giardino realizzato di lato alla torre 7 dell'Ospedale, grazie alla raccolta fondi dell’edizione precedente. Uno spazio verde sorvegliato, gradevole e fruibile a tutti, visitatori compresi. L’hanno chiamato il giardino dell’incontro. «È in nostro terzo paradiso», ha detto Fumagalli. Sentieri fra la vegetazione curata, posti a sedere, tavolini, mentre sullo sfondo si vedono le nostre montagne. A terra ci sono foglie di bronzo, a ricordare le persone scomparse e quelle nate. «Giardino della memoria, ma anche della celebrazione della vita», ha aggiunto Fumagalli.

«Questo spazio verde - le fa eco Gori - lega simbolicamente la città al suo ospedale». «Questo è il posto dei posti - ha chiosato Terzi - è il simbolo di rinascita dopo tutto quello che abbiamo passato».

7 foto Sfoglia la gallery

Si riparte da qui, dunque, sotto il sole cocente, per un’edizione del Landscape Festival, l’undicesima, che si preannuncia la più internazionale di sempre. A partire dal tradizionale allestimento di Piazza Vecchia, a cura del paesaggista inglese Nigel Dunnett, docente all’Università di Sheffield. Toccherà a lui trasformare la «più bella piazza d’Europa», in un magico ambiente ecosostenibile. Certo, stupire dopo le edizioni passate non sarà facile. Ma l’esperto britannico ci proverà con un progetto che ha definito «joyfing, immersive and inspiring». Progetto che peraltro sarà raccontato anche da una mostra, sempre in Piazza Vecchia.

Tutto intorno, un programma di eventi green di tutte le fogge. Mostre, talk, meeting, approfondimenti, educational, appuntamenti di ogni genere, ovviamente aperti a tutti.

Nigel Dunnett

Il festival ha un sottotitolo emblematico: «Dalla Natura alla Natura. Viaggio nella città del futuro». Mescola ecologia, funzionalità e bellezza. «Nelle scorse dieci edizioni sono stati 2 milioni i visitatori, tanto che Bergamo si propone sempre più come Città del paesaggio», ha detto Gori. «ll rilancio turistico ed economico di Bergamo - assicura il sindaco - passa anche da qui».