Attualità
Alla stazione

Account, QR Code, tornello... Un rompicapo la nuova velostazione in Piazzale Marconi

Il cartello che spiega come accedere è piuttosto complicato. Quando transitate dalle sbarre fatelo in fretta, e attenti alla mano sinistra sul manubrio...

Account, QR Code, tornello... Un rompicapo la nuova velostazione in Piazzale Marconi
Attualità Bergamo, 19 Marzo 2022 ore 09:07

di Paolo Aresi

Finalmente sta per entrare in funzione il nuovo parcheggio, coperto e sicuro, per le biciclette alla stazione. Se ne sentiva decisamente la mancanza. Sarà a pagamento, ma la sicurezza, si sa, di questi tempi non ha prezzo. Colpiscono le caratteristiche dell’accesso al parcheggio, ben spiegato da un apposito cartello rosso posto all’ingresso.

Dunque. Concentratevi bene.

Prima di tutto, crea il tuo account, dice il cartello, basta che scansioni il codice QR «riportato in calce» seguendo la procedura indicata. Altrimenti puoi farlo via web accedendo al sito www.bicitybergamo.it. Secondo atto: acquista i titoli di utilizzo. Suggerisce il cartello: «Puoi acquistare i titoli di utilizzo per l’accesso alla velostazione direttamente dall’account creato, a seguito dell’acquisto riceverai una mail contenente i seguenti dati: un’immagine con un codice a matrice QR Code, oppure un codice di otto cifre da poter utilizzare, in alternativa al QR Code». Terzo passaggio: «Avvicina il tuo codice QR ricevuto via mail a una distanza di circa dieci centimetri dal lettore QR posto sul totem di accesso, oppure digita sulla tastiera il numero di otto cifre ricevuto».

Lo avete fatto? Ottimo. Attenzione: adesso si «sblocca il sistema di accesso». State molto attenti: «Appena sentite provenire dal totem il segnale acustico di avvenuto riconoscimento del QR Code (o codice numerico), una volta accesa la luce verde sopra il fornello pedonale, impugna con la mano sinistra l’attacco del manubrio della bicicletta (parte centrale) ed effettua le seguenti operazioni».

Ecco, adesso ponete molta attenzione e precisione. Ecco le operazioni: «Posiziona la ruota anteriore della tua bicicletta (la tua, non un’altra, attenzione, ndr) sull’apposita segnaletica orizzontale posta a pavimento. Avvertito un segnale acustico (bip) provenire dal cancelletto ciclabile, sia il tornello che il cancelletto si apriranno automaticamente e potrai accedere alla struttura».

Ottimo, ci siamo. Però ancora molta attenzione. Spiega il cartello rosso: «Effettua l’accesso a piedi dal tornello pedonale avendo cura di far transitare contestualmente la bicicletta nel cancelletto ciclabile». Capito? Contestualmente, mi raccomando. E poi: «Conduci la bicicletta senza indugi (occhio!!! ndr) oltre il cancelletto ciclabile, mantenendo con la mano sinistra ben salda la presa all’attacco del manubrio (parte centrale) avendo cura di far transitare la ruota della bicicletta sulla specifica segnaletica contrassegnata a terra».

Dai, potete farcela. Però il cartello rosso giustamente avvisa: «Attenzione, fai passare la bicicletta il più velocemente possibile attraverso il cancelletto ciclabile, il cancello si chiuderà dopo pochi secondi a decorrere dall’autenticazione»! Insomma, muovetevi se no (...).

Continua a leggere su PrimaBergamo in edicola fino al 25 marzo, oppure in versione digitale cliccando QUI

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter