la proroga

Ad agosto cambia la geografia degli hub vaccinali, ma Chiuduno resta aperto fino al 31 dicembre

Asst Bergamo Est, Comune di Chiuduno (proprietario del Palasettembre) e la Prosettembre chiudunese hanno raggiunto l'accordo

Ad agosto cambia la geografia degli hub vaccinali, ma Chiuduno resta aperto fino al 31 dicembre
Attualità 28 Luglio 2021 ore 10:34

All’inizio della prossima settimana la geografia dei centri vaccinali avrà già iniziato a mutare. L’hub allestito alla Fiera di Bergamo sarà ormai chiuso, mentre il suo omologo a Spirano cesserà l’attività di somministrazione delle dosi a partire da Ferragosto.

Chi invece continuerà a vaccinare i cittadini è il centro ospitato negli spazi del Palasettembre di Chiuduno, in capo dall’Asst Bergamo Est. L’azienda socio sanitaria territoriale, come riporta l’Eco di Bergamo, ha raggiunto un accordo con il Comune (proprietario) e la Prosettembre chiudunese per prorogare le attività fino al 31 dicembre 2021.

In origine il centro vaccinale di Chiuduno, dove dalla fine di febbraio sono stati somministrati oltre 200 mila vaccini, avrebbe dovuto essere riconsegnato alla fine di agosto. Ora invece, qualora si rendesse necessaria l’inoculazione di una terza dose autunnale (ipotesi su cui si sta ancora discutendo), il Palasettembre sarebbe già a disposizione per coprire il territorio di competenza dell’Asst Bergamo Est e delle zone limitrofe.

Nel frattempo il Comune di Chiuduno ha stanziato ulteriori 150 mila euro (che si sono aggiunti a un contributo iniziale di 50 mila euro) per completare i lavori di rifacimento del tetto, danneggiato dalla grandinata eccezionale di inizio luglio. L’intervento di ripristino dovrebbe concludersi entro fine agosto, senza disturbare l’attività vaccinale.