Attualità
suggestione o possibilità?

Aeroporto di Orio al Serio: e se al posto dei voli della Dhl arrivassero quelli di Amazon?

In futuro dallo scalo bergamasco potrebbero atterrare e decollare voli che trasportano le merci distribuite dal colosso americano dell’e-commerce

Aeroporto di Orio al Serio: e se al posto dei voli della Dhl arrivassero quelli di Amazon?
Attualità Bergamo, 15 Aprile 2022 ore 12:06

In futuro dalle piste dell’aeroporto di Orio al Serio potrebbero atterrare e decollare voli che trasportano le merci distribuite dal colosso americano dell’e-commerce Amazon. L’indiscrezione è stata pubblicata da L’Eco di Bergamo.

I voli in capo ad Amazon andrebbero a riempire lo spazio lasciato vuoto dai collegamenti notturni non più effettuati dalla compagnia di trasporto merci Dhl, in procinto di trasferire parte dell'attività in altri scali, e potrebbero avere un’importanza strategica per il colosso creato da Jeff Bezos.

Il mercato online è in continua espansione e Amazon rappresenta una realtà già fortemente radicata nella nostra provincia. In Bergamasca sono già presenti hub a Casirate d’Adda, a Cividate e a breve-medio termine sorgeranno nuovi capannoni logistici anche a Chiuduno.

Inoltre, Amazon è già attenta al trasporto delle merci via aria: l’azienda usa da tempo come scalo d’appoggio Malpensa, dove è presente un cargo center, ma all’estero vola anche sugli aeroporti di Southend, East Midlands, Hannover, Madrid o Colonia. Tra gli altri scali lombardi che in futuro potrebbero essere interessati dal traffico aereo di Amazon, inoltre, potrebbe esserci anche quello di Montichiari, aeroporto in cui è già presente un hub delle Poste.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter