si chiude

Il reparto operativo Dhl lascia l'aeroporto di Orio: 90 magazzinieri saranno trasferiti

L’azienda ha comunicato ai sindacati che nessuno perderà il lavoro, ma l’unica alternativa sarà il trasferimento in un’altra sede

Il reparto operativo Dhl lascia l'aeroporto di Orio: 90 magazzinieri saranno trasferiti
Economia Bergamo, 16 Luglio 2021 ore 12:03

Alla fine dell’anno, dopo 45 anni di presenza nell’aeroporto di Orio al Serio, il reparto operativo della Dhl chiuderà: l’attività si trasferisce a Malpensa e a Montichiari.

L’azienda ha comunicato ai sindacati che i 90 dipendenti addetti al magazzino non perderanno il posto di lavoro, ma sostanzialmente l’unica alternativa che sarà loro proposta è quella del trasferimento in un’altra sede.

La possibilità di una chiusura era nell’aria da un paio d’anni, da quando erano cessati i rapporti con le società di somministrazione esterne. Adesso, la compagnia di trasporti di merci ha deciso di non rinnovare l’accordo con Sacbo per l’affitto dei locali.

Le modalità di trasferimento per i 90 addetti saranno definite in un tavolo di trattativa; le sedi Dhl più vicine sono proprio quelle di Malpensa e Montichiari. Più difficilmente percorribile appare l’ipotesi di avviare prepensionamenti, visto che la maggior parte degli addetti ha un’età sulla cinquantina.

La chiusura del reparto operativo non toccherà le 300 persone che lavorano negli uffici, visto che l’azienda ha deciso di garantire tra il 70 e l’80 per cento di smart working e sta cercando un'altra sede per gli uffici.