viaggiare sicuri

Aeroporto di Orio al Serio: tamponi antigenici e molecolari per i viaggiatori in arrivo e in partenza

Un servizio attivato grazie alla collaborazione tra lo scalo ed Eurofins. Il personale medico e infermieristico è a disposizione tutti i giorni della settimana, dalle 8 alle 20

Aeroporto di Orio al Serio: tamponi antigenici e molecolari per i viaggiatori in arrivo e in partenza
Attualità 26 Agosto 2021 ore 11:27

C’è chi sul punto di imbarcarsi sull’aereo si ricorda di non aver effettuare il tampone prima della partenza. Oppure chi pianificando un viaggio non sa quale struttura contattare per sottoporsi al test. Problemi che possono far saltare una vacanza o una trasferta di lavoro, ma che i viaggiatori in transito dall’aeroporto di Orio al Serio possono risolvere in maniera abbastanza agile.

Grazie alla collaborazione tra lo scalo ed Eurofins, leader mondiale nella bioanalisi, tutti i passeggeri in partenza e in arrivo potranno effettuare un tampone antigenico o molecolare direttamente in loco, ottenendo il risultato in poche decine di minuti (nel caso del test antigenico) oppure entro 36 ore (per quello molecolare), entrambi validi per il rilascio del Green Pass.

La nuova struttura, che va ad aggiungersi alle oltre 214 distribuite su tutto il territorio nazionale, inclusi aeroporti, porti e stazioni ferroviarie, si trova davanti all’ingresso delle partenze. Il personale medico e infermieristico è a disposizione tutti i giorni della settimana dalle 8 alle 20.

«I viaggi nazionali e internazionali, sia per piacere che per affari, sono ricominciati, i passeggeri saranno sempre più numerosi e un facile accesso a test affidabili ed economici è fondamentale per garantire la sicurezza – commenta Marco Barbierato, national business line leader clinical Italia di Eurofins -. Questa collaborazione conferma il nostro costante impegno nel fronteggiare l’emergenza Covid, cercando di facilitare i viaggi in Italia e in Europa. Il tracciamento è una delle strategie fondamentali per evitare la diffusione dei contagi e, allo stesso tempo, per riattivare uno dei settori cruciali della nostra economia, a partire da uno degli scali più importanti d’Italia».

Sono un migliaio in Europa i centri in cui si effettuano i tamponi del gruppo Eurofins, che ne ha aggiunti circa 500 nelle ultime sei settimane. «Queste sampling stations – conclude Barbierato - in circa 20 Paesi europei, coprono la maggior parte dei principali centri turistici e commerciali». Eurofins, inoltre, gestisce un portale web tradotto in 19 lingue per prenotare appuntamenti e accedere alle informazioni sui test.