Attualità
un giorno storico

Apertura della variante di Zogno, finalmente annunciata la data: lunedì 8 novembre

La notizia su Facebook di Giuliano Ghisalberti, vicesindaco e assessore del paese della Val Brembana. Non ci sarà inaugurazione

Apertura della variante di Zogno, finalmente annunciata la data: lunedì 8 novembre
Attualità Val Brembana e Imagna, 27 Ottobre 2021 ore 18:22

Sono trascorsi oltre settanta giorni da quando la variante di Zogno è stata completata. L’inaugurazione era stata annunciata per il giugno scorso, ma una serie di problemi tecnici e di collaudi mancati l’avevano fatta slittare a data da destinarsi.

Oggi, mercoledì 27 ottobre, finalmente è stata resa nota la data in cui è prevista l’apertura del nuovo collegamento stradale: «La Provincia l’autorizzerà l’8 novembre», ha scritto su Facebook Giuliano Ghisalberti, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici di Zogno.

Nessun taglio del nastro ufficiale, quindi, o cerimonia pubblica. Semplicemente verranno rimosse le barriere protettive e gli automobilisti in viaggio da e verso la Val Brembana potranno percorrere la variante evitando di attraversare il paese.

«Nei giorni scorsi ho volutamente “forzato la mano” – aggiunge Ghisalberti - perché altrimenti sarebbero andati ancora più in là. Gli zognesi dovevano sapere che era questione di dettagli. Hanno avuto bisogno ancora di tempo. Anche gli ultimi giorni sono stati estenuanti, come estenuante è stata l’attesa degli zognesi, dei pendolari, dei turisti, dei cittadini della Val Brembana. Ora, però, da persone concrete come siamo, guardiamo al lato positivo: finalmente abbiamo la data».

È da circa vent’anni che i cittadini della valle attendono il varo del collegamento stradale costato 76 milioni di euro di cui poco più di 61 milioni finanziati da Regione Lombardia.