Attualità
Com'è possibile?

Assurdo alla palestra Italcementi: illuminazione modificata e partita di basket rinviata

L'intervento è avvenuto in vista degli Internazionali di Tennis, ma ha reso impossibile lo svolgimento della sfida di pallacanestro

Assurdo alla palestra Italcementi: illuminazione modificata e partita di basket rinviata
Attualità Bergamo, 24 Ottobre 2022 ore 16:40

Partita annullata, sabato 22 ottobre, per la Bergamo Basket 2014, che avrebbe dovuto giocare una partita contro la Virtus Lumezzane 1999: il motivo è stato l’impianto di illuminazione della palestra Italcementi di Bergamo, modificato di recente per i prossimi Internazionali di Tennis, che creava delle zone d’ombra inadatte allo svolgimento dell’incontro di pallacanestro.

Il fatto è riportato oggi (lunedì 24 ottobre) da L’Eco di Bergamo. Tutto ha avuto inizio venerdì sera, quando sono stati effettuati i lavori per adeguare l’impianto di illuminazione alle esigenze degli Internazionali di Tennis di Bergamo, del quale si svolgeranno alcune partite alla Italcementi il 31 ottobre prossimo. La nuova disposizione delle luci, però, ha creato delle zone d’ombra sul rettangolo di gioco, causando il rinvio della gara di Serie B maschile di basket.

Riguardo l’accaduto, è intervenuta anche la tifoseria organizzata della squadra di basket bergamasca, che in una nota su Facebook ha espresso il suo disappunto accusando Bergamo Infrastrutture, nonostante l’affitto corrisposto dalla Bergamo Basket, di avere a cuore tutto tranne che la società di pallacanestro cittadina. In particolare, i tifosi hanno specificato come l’intervento all’illuminazione sia stato fatto con dieci giorni di anticipo ma non si sia riusciti a capire e risolvere il problema per una partita in programma da più di un mese.

Niente da fare dunque, con l’appuntamento rinviato al 30 novembre prossimo e l’assessore allo Sport di Bergamo, Loredana Poli, a promettere che verrà fatta chiarezza su quanto accaduto. Lo stesso sabato sera della partita è intervenuto anche Attilio Baruffi, presidente di Bergamo Infrastrutture, il quale si è detto dispiaciuto per quanto avvenuto e ha dichiarato che il problema sarà risolto il più presto possibile.

Seguici sui nostri canali