l'ordinanza

Dalmine, stop ai bivacchi notturni: vietato bere alcol nel parco Pertini e in piazza

Il provvedimento è valido anche nelle piazze Libertà e Caduti 6 luglio 1944 e nelle vie Manzoni, Puccini e Mazzini. Vietato anche l'uso dei giochi del parco

Dalmine, stop ai bivacchi notturni: vietato bere alcol nel parco Pertini e in piazza
Attualità Dalmine, 27 Luglio 2021 ore 16:55

Il Comune di Dalmine ha vietato il consumo di alcolici e l’utilizzo dei giochi installati nel parco Pertini, nelle piazze Libertà e Caduti 6 luglio 1944 e nelle vie Manzoni, Puccini e Mazzini. Ad annunciare il provvedimento è stato il sindaco Francesco Bramani, nel tentativo di porre un freno agli schiamazzi notturni e ai bivacchi che, da qualche tempo, stanno disturbando i residenti.

«Il consumo di bevande alcoliche su aree pubbliche è spesso causa di episodi di degrado e di violazione delle regole – si legge in un messaggio pubblicato su Facebook -, di rispetto dell'ambiente e del contesto urbano».

A lamentare un certo disturbo della quiete pubblica, denunciando comportamenti incivili, sarebbero stati i commercianti e i cittadini che abitano nelle vicinanze di viale Locatelli, aree particolarmente frequentate soprattutto nel periodo estivo.

«Sempre più frequenti sono le segnalazioni di gruppi di persone che si ritrovano con bevande alcoliche e monopolizzano gli spazi verdi, creando disagio per i residenti e per i liberi fruitori del parco – aggiunge il primo cittadino -. Spesso i contenitori delle bevande vengono abbandonati, costituendo un potenziale pericolo». Soprattutto nei casi in cui le bottiglie di vetro vuote, durante le risse, vengono utilizzate per colpire altre persone.

Alla luce degli esposti e delle denunce raccolte, l’Amministrazione ha quindi deciso di potenziare i controlli delle forze dell’ordine e di affidarsi a un servizio di sorveglianza privata. Ma anche di emanare questa ordinanza che resterà in vigore fino al 21 agosto. Nel dettaglio il provvedimento stabilisce:

  • il divieto di consumo di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione presso il Parco Pertini di Viale Locatelli, Piazza Libertà, via Manzoni, via Mazzini e Piazza Caduti 6 Luglio 1944, fatta eccezione per quelle servite al tavolo
  • l'utilizzo dei giochi da parte di chiunque a partire dalle ore 23 di tutti i giorni della settimana e la permanenza nelle aree indicate dopo la chiusura degli esercizi commerciali e dei locali pubblici, e comunque a partire dalle ore 24, per evitare schiamazzi e disturbi al riposo delle limitrofe abitazioni