nessuna fascia di garanzia

Domenica 11 luglio sciopero dei treni regionali, Trenord: «Sconsigliamo di viaggiare»

Mobilitazione indetta dalle rappresentanze sindacali unitarie. L'azienda: «Ragioni incomprensibili, atto palesemente ostile»

Domenica 11 luglio sciopero dei treni regionali, Trenord: «Sconsigliamo di viaggiare»
Attualità 07 Luglio 2021 ore 16:21

Se avete in programma di organizzare un viaggio in treno domenica prossima, 11 luglio, forse è meglio ipotizzare un’alternativa.

Il consiglio arriva direttamente da Trenord, a causa di uno sciopero indetto dalle rappresentanze sindacali unitarie che potrà provocare la cancellazione di un numero elevato di treni regionali, suburbani e del collegamento Malpensa Express.

«Trenord si vede costretta a sconsigliare di viaggiare in treno domenica 11 luglio – si legge in un comunicato diffuso dalla società -. Ancora una volta, le rappresentanze sindacali scelgono di procurare il maggior disagio possibile ai viaggiatori che, specialmente in un giorno festivo d’estate, desiderano raggiungere località di svago dopo i mesi duramente segnati dalla pandemia. Le ragioni di questa azione, palesemente ostile verso la libera mobilità delle persone, appaiono incomprensibili e ideologicamente contrarie a ogni innovazione del servizio e del lavoro».

Inoltre, trattandosi di un’agitazione sindacale indetta in un giorno festivo, Trenord non potrà attuare alcun servizio minimo di garanzia. Per sopperire alla mancanza di un collegamento con l’aeroporto di Malpensa sono però previsti autobus sostitutivi, senza fermate intermedie, in partenza dalle stazioni di Milano Cadorna e Stabio.

Maggiori informazioni in merito all’andamento della circolazione dei treni saranno comunicate su sito e sull’applicazione Trenord, oltre che nelle stazioni tramite i monitor e gli annunci sonori.