Attualità
l'indiscrezione

Dopo la Bassa, Amazon è pronta a prendersi Chiuduno (offrendo 450 posti di lavoro)

Il colosso americano della logistica sarebbe interessato a realizzare un magazzino per il cosiddetto “ultimo miglio”, di dimensioni contenute

Dopo la Bassa, Amazon è pronta a prendersi Chiuduno (offrendo 450 posti di lavoro)
Attualità 02 Marzo 2022 ore 09:26

Dopo la costruzione dei maxi poli nella Bassa Bergamasca, Amazon sarebbe pronta ad aprire un proprio hub anche a Chiuduno.

Stando all’indiscrezione riportata da L’Eco di Bergamo, il colosso americano della logistica sarebbe interessato a realizzare un centro di distribuzione destinato al cosiddetto “ultimo miglio”, un magazzino che sarebbe di dimensioni molto ridotte rispetto a quelli inaugurati a Casirate d’Adda o a Cividate al Piano, di circa 8 mila metri quadrati su un complesso di 60 mila. L’hub si posizionerebbe in un’area industriale di Chiuduno dove un’azienda immobiliare della zona (proprietaria del lotto di terreno) avrebbe avviato i lavori preliminari

Nel caso in cui l’operazione dovesse andare in porto (cosa molto probabile visto che i passaggi autorizzativi sono stati completati), l’arrivo di Amazon garantirebbe circa 450 nuovi posti di lavoro: 300 neoassunti lavorerebbero nel trasporto delle merci, altri 150 occuperebbero posizioni amministrative.

Il nuovo insediamento logistico, come insegnano i precedenti, farà in ogni caso discutere, ma il sindaco Piermauro Nembrini ha dichiarato a L’Eco che il nuovo comparto sorgerà a ridosso della strada provinciale 91 e che, di conseguenza, il traffico non andrà in tilt e il centro cittadino non verrà invaso dai camion.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter