Attualità
Rilancio

Ex mercato ortofrutticolo di via San Giorgio, cantiere al via il 23 maggio

Il Comune di Bergamo avvia, quindi, entro la fine del mese il cantiere per realizzare i nuovi spazi di studio e lettura a servizio della biblioteca Tiraboschi

Ex mercato ortofrutticolo di via San Giorgio, cantiere al via il 23 maggio
Attualità Bergamo, 16 Maggio 2022 ore 12:51

Partono il prossimo 23 maggio i lavori per la trasformazione e la sistemazione dell’ex mercato ortofrutticolo di via San Giorgio: il Comune di Bergamo avvia, quindi, entro la fine del mese il cantiere per realizzare i nuovi spazi di studio e lettura a servizio della biblioteca Tiraboschi, progetto molto atteso e su cui l’Assessorato ai Lavori Pubblici ha molto lavorato non solo per completare la progettazione, ma anche per ottenere tutte le autorizzazioni necessarie da parte della Soprintendenza.

Sono previsti otto mesi di lavoro: «cerchiamo di completare l’intervento entro la fine di quest’anno», commenta l’assessore Marco Brembilla.

Il colonnato dell’ex mercato ortofrutticolo sarà vetrato, attraverso una nuova tecnica che consente di utilizzare tre vetrate più piccole rispetto alle iniziali ipotesi, con interruzioni che, appunto, riducono le dimensioni. Il valore del progetto è di circa 1,3 milioni di euro. Il piano terra prevede la realizzazione di un foyer, della sala di lettura e studio, di una sala riunioni e del blocco di servizi igienici, mentre nel piano interrato sarà costruito un deposito.

«Finalmente raggiungiamo questo obiettivo - commenta ancora Brembilla -. Dopo decenni di abbandono questa bellissima struttura troverà una nuova destinazione, come sala lettura della biblioteca Tiraboschi. Sarà l'Assessorato alla Cultura, ovviamente, a stabilire nello specifico le modalità di utilizzo. L' edificio sarà completamente ristrutturato: è previsto il rifacimento dei solai, l'adeguamento dei locali alle norme anti-sismiche, il superamento delle barriere architettoniche con una nuova rampa di accesso da via San Bernardino. Sarà aperto un nuovo accesso in via San Giorgio, così da poter fruire degli spazi anche quando la biblioteca è chiusa».

«L’intenzione – spiega l’assessore alla Cultura del Comune di Bergamo Nadia Ghisalberti – è quella di realizzare uno spazio dall’utilizzo flessibile, aree nelle quali studiare, ma anche perfette per la presentazione di libri, a momenti di lettura, ad ospitare incontri di associazioni di quartiere e così via. Per poter costruire un’offerta oraria più autonoma rispetto a quella della biblioteca adiacente, pensiamo anche a un possibile ingresso tramite badge, una soluzione che consentirebbe anche di estendere gli orari degli spazi di studio, venendo incontro alle variegate esigenze degli studenti. L’ex mercato ortofrutticolo si candida, quindi, - anche considerando il futuro insediamento dell’Isrec nell’edificio centrale del complesso – a divenire un polo culturale di rilevanza cittadina».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter