Attualità
Lavori iniziati

Il Kilometro Rosso si amplia: nascerà un Technology Center per attività di ricerca industriale

Tre edifici, tredicimila metri quadri di superficie: è partito il cantiere, che dovrebbe concludersi entro l'estate 2023

Il Kilometro Rosso si amplia: nascerà un Technology Center per attività di ricerca industriale
Attualità Stezzano e Azzano, 14 Luglio 2022 ore 18:01

Il Kilometro Rosso si prepara all'ampliamento: come riporta L'Eco di Bergamo, sono infatti iniziati i lavori per la realizzazione del nuovo Technology Center. Si tratta di un complesso composto da tre edifici e tredicimila metri quadri di superficie, che ospiterà quelle attività di ricerca, prototipazione e sviluppo industriale (anche di realtà internazionali) che fanno uso di macchinari di grandi dimensioni e stoccaggio di materiali speciali, nonché l'utilizzo di gas e fluidi tecnologici, aria compressa e forni ad alta temperatura.

Si tratta di un «ampliamento significativo» della parte edificata – che occupa al momento 96 mila metri quadri – dal valore «importante», come ha specificato il direttore sviluppo del Kilometro Rosso, Roberto Marelli, e programmato da diverso tempo ma rinviato, per forza di cose, a causa della pandemia.

Due gli edifici principali, oltre quattromila metri quadri l'uno, che presenteranno pavimenti rinforzati e altezze interne fino a nove metri per ospitare bracci robotici o stampanti 3D industriali. La terza struttura, più piccola di appena 1.500 metri quadrati, sarà la “casa” del co-working industriale per le start-up e i nuovi progetti.

Tutti e tre si integreranno con le attività già presenti nel campus (Joiint Lab, Intellimech, i due laboratori Enea e quelli dell'Università di Bergamo) e sorgeranno dietro all'Istituto Mario Negri, in territorio di Stezzano, con accesso dedicato per l'accesso dei mezzi pesanti. Il termine dei lavori è previsto entro l'estate 2023.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter