Attualità
Partiti i lavori

Il nuovo rondò della A4 senza più incroci. Ecco il nuovo tracciato (pronto fra due anni)

Dopo 32 anni di incazzature e pericoli, in azione gli operai. Un investimento di 25 milioni dal Patto per la Lombardia, più altri 4,5 da Regione

Il nuovo rondò della A4 senza più incroci. Ecco il nuovo tracciato (pronto fra due anni)
Attualità Bergamo, 21 Maggio 2022 ore 09:15

È in fase di allestimento il cantiere per realizzare il nuovo rondò della A4 di Bergamo. Un’opera attesissima, finanziata dalla Regione con 29,5 milioni di euro, che ha lo scopo di eliminare gli incroci e rendere più sicura la viabilità, ponendo fine all’attuale caotico groviglio di strade e svincoli.

Nell’area del rondò gravitano 13.750 veicoli all’ora e la Regione ha calcolato che i punti di potenziale pericolo attualmente sono la bellezza di 138. Al termine dei lavori, fissato per fine luglio 2024, scenderanno a 51. La filosofia del progetto, elaborato da Infrastrutture Lombarde, è semplice: eliminare il più possibile le intersezioni, rompendo di fatto il concetto di rotatoria. Corsie dedicate e rampe a livelli sfalsati serviranno a ridurre i punti di conflitto.

Sono previste più salite e discese: una per consentire la direzione da Bergamo verso Orio con una soprelevata; una diretta dal casello della A4 alle Valli verso la circonvallazione cittadina e una da Orio verso Bergamo. Inoltre, è prevista una corsia in più per tre quarti della rotatoria e corsie ad hoc per entrare in autostrada da Isola e Lecco (ovest) e dal casello verso Orio, oltre a una rampa per le auto che da Lecco si dirigono a Bergamo. Le immagini qui sotto mostrano come sarà il rondò al termine dei lavori.

Da Bergamo al casello

Il casello si trova in alto e la linea gialla indica la strada che arriva dal centro cittadino

Dal casello alle Valli

La linea gialla indica il percorso che dai caselli (in basso, invisibili) porta verso le valli

Dal casello a Bergamo

Il casello si trova in basso (invisibile) e la linea gialla è il percorso che conduce al centro città

Per chi proviene dalle Valli

La linea gialla indica il percorso che dalle valli porta al casello, visibile in alto a sinistra

Da ovest (Colognola, Dalmine. Isola) a Bergamo

La linea gialla indica il percorso senza "stop" che dall'Asse interurbano va al centro cittadino

Da Orio per il casello

La linea gialla indica il percorso dalla direzione Orio dell'Asse scende alla rotatoria e va al casello

Da Bergamo a Orio

Da via Autostrada la linea gialla indica il percorso per Orio senza più il maledetto incrocio
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter