Attualità
Sì Vax

La corsa al vaccino dei 40enni bergamaschi: uno su 2 ha già prenotato

Subito 70mila adesioni. La percentuale di Bergamo e provincia è più alta di quella lombarda (4 su 10)

La corsa al vaccino dei 40enni bergamaschi: uno su 2 ha già prenotato
Attualità Bergamo, 21 Maggio 2021 ore 01:04

Non aspettavano altro, i quarantenni bergamaschi, che la possibilità di prenotarsi per il vaccino anti Covid. Anche perché l’estate si avvicina a passi da gigante e andare in vacanza con le due dosi (si spera) già inoculate permettere di muoversi con maggiore agio anche in Europa. L’apertura delle prenotazioni nella fascia 40-49 anni in Lombardia, da mercoledì 19 maggio alle 22 circa, ha visto infatti ben un bergamasco su due (in 24 ore) cliccare su quel link che ha funzionato magnificamente.

Anche il dato generale è alto, ma non così alto: siamo fermi a 4 adesioni su 10 aventi diritto, nelle stesse 24 ore: 450mila persone contro le 70mila della Bergamasca. «Ancora una volta i lombardi dimostrano senso di responsabilità e voglia di ripartenza», ha commentato il presidente della Regione, Attilio Fontana.

Le prossime scadenze in agenda in Lombardia sono quelle del 27 maggio e del 2 giugno: nella prima potrà iscriversi la fascia che va dai 30 ai 39 anni, nella seconda quella dai 16 ai 29.