Attualità
Opera

La Regione stanzia un milione di euro per la provinciale 41 sul territorio di Gazzaniga

Il sindaco Merelli e l’assessore Ongaro: «Ottima notizia, i fondi consentiranno di ampliare e riqualificare l’intero tratto stradale. Ascoltate le richieste del territorio»

La Regione stanzia un milione di euro per la provinciale 41 sul territorio di Gazzaniga
Attualità Val Seriana, 10 Gennaio 2023 ore 13:47

Un contributo straordinario di un milione di euro è stato recentemente stanziato da Regione Lombardia per interventi di ampliamento e sistemazione della strada provinciale 41 nel territorio di Gazzaniga. «L’intervento – ha spiegato il sindaco Mattia Merelli – si rende necessario, dato che il tratto attraversa buona parte del centro abitato, si presenta in pessime condizioni di manutenzione ed ha calibro stradale limitato. La strada che collega il fondovalle di Gazzaniga all’Altopiano di Aviatico e Selvino, passando nelle frazioni Masserini, Orezzo e Plaz ha un interesse sovracomunale».

Nelle frazioni risiedono circa 1.800 abitanti che quotidianamente percorrono la strada, a questi si aggiungono parte degli abitanti di Aviatico e di Selvino. Da anni i residenti si lamentano delle condizioni disastrose della strada, ma secondo Merelli da parte della Provincia di Bergamo si sono sempre visti interventi con il contagocce. «Con questo finanziamento regionale straordinario – ha affermato l’assessore alla Viabilità del Comune di Gazzaniga, Alberto Ongaro – potremo finalmente compiere le opere di allargamento del calibro stradale, la sistemazione della sicurezza pedonale con la realizzazione di marciapiedi in ambito urbano, la sistemazione dei muri di sostegno, barriere di protezione e conseguenti asfalti».

«Un doveroso ringraziamento va a Regione Lombardia, in particolare all’assessore alle Infrastrutture Claudia Maria Terzi ed al consigliere regionale Roberto Anelli, sempre attenti alle esigenze degli enti locali – ha concluso Merelli -, che hanno portato avanti la richiesta formale inoltrata dal Comune di poter trovare le risorse necessarie, che la Provincia non è mai riuscita a reperire». Adesso, però, è necessario l'impegno proprio di via Tasso per progettare e realizzare l'opera, in accordo con l’Amministrazione locale.

Seguici sui nostri canali