Attualità
Che smacco!

Monza ha superato Bergamo per numero di abitanti (e sono pure più giovani)

Secondo i dati Istat di dicembre 2021, la nostra città è scesa sotto i 120 mila abitanti. Treviglio cresce e ha superato i trentamila

Monza ha superato Bergamo per numero di abitanti (e sono pure più giovani)
Attualità Bergamo, 22 Gennaio 2022 ore 09:15

di Paolo Aresi

Siamo scesi al quarto posto in Lombardia. Bergamo, dopo essere cresciuta fino a tornare oltre i centoventimila abitanti, alla fine del 2021 è scesa al di sotto di questo livello: esattamente gli abitanti della città sono 119.684 (dato Istat aggiornato al 3 dicembre scorso). Al primo posto in Lombardia a quella data abbiamo Milano con un milione e 398 mila abitanti, al secondo posto Brescia con 195 mila persone e al terzo Monza con 124 mila residenti.

Al quinto posto, ben distanziata, si piazza Como con 85 mila abitanti. Su questo livello anche Busto Arsizio (83.121), Sesto San Giovanni (80.589) e Varese con 80.039 abitanti. Nella fascia dei 70 mila troviamo Cinisello Balsamo (73.537), Cremona (71.523), Pavia (70.971). Un gradino più in basso Vigevano (62.108). Ancora più sotto Legnano (58.938), Gallarate (53.960), Rho (49.609), Mantova (48.523), Paderno Dugnano (47.980) e Lecco (47.415). Per trovare l’altro capoluogo di provincia, Sondrio, bisogna scendere di molte posizioni: la città della Valtellina conta 21.283 abitanti, meno di Treviglio (30.296), Seriate (24.744), Dalmine (23.346).

Insomma il saldo di fine 2021 scalza Bergamo dall’olimpo della Lombardia, la fa scendere dal podio. In realtà, il duello con Monza si protrae da molti anni, con alti e bassi: in genere è la città brianzola a spuntarla, per poche centinaia di anime. Comunque, lo scorso anno Bergamo ha pagato la virulenza del Covid, ma anche la discesa delle nascite e il rallentamento forte del flusso di migranti. Se guardiamo il numero di abitanti per fasce di popolazione, scopriamo che Monza è ben più ricca di bambini. (...)

Continua a leggere su PrimaBergamo in edicola fino al 27 gennaio, oppure in versione digitale cliccando QUI

Seguici sui nostri canali