Attualità
Tutti i progetti

Oriocenter si lascia alle spalle un 2022 pieno di novità e guarda a un 2023 di festa per i suoi 25 anni

Mette al centro l'esperienza e l'intrattenimento, ma anche i progetti sociali, con le scuole, e crea un canale con i giovani

Oriocenter si lascia alle spalle un 2022 pieno di novità e guarda a un 2023 di festa per i suoi 25 anni
Attualità Bergamo, 19 Gennaio 2023 ore 18:16

Il 2022 è stato un anno di novità per Oriocenter, sempre più inserito sul territorio tra progetti sociali, kermesse artistiche, nuovi ristoranti e una sempre più forte presenza sui social per creare un collegamento diretto con i più giovani. Inoltre, se l'anno appena finito si è concluso in modo positivo, quello appena iniziato sembra pronto a prendere il volo, non solo perché spinto dall'influsso di Bergamo Brescia Capitale della cultura, ma anche da un importante anniversario. Oriocenter celebra il suo 25° anniversario dall’apertura.

25 anni di Oriocenter

Come sottolinea il direttore Ruggero Pizzagalli, sono «25 anni al fianco dei nostri clienti e grazie ai nostri dipendenti, 25 anni di grande sfide, di progetti e collaborazioni con i territori, 25 anni di esperienza e primati nell’anticipare e delineare i trend della shopping experience, che hanno portato Oriocenter a essere l’approdo in Italia di brand storici e importantiTutto questo ha fatto di Oriocenter un’azienda di grande expertise e allo stesso tempo giovane, dinamica e con tutta l’intenzione di proseguire il cammino verso nuove sfide e traguardi sempre più grandi».

Esperienza e intrattenimento

La tendenza del selected store sembra essere quella di mettere al centro l'esperienza e l'intrattenimento. Per questo, Oriocenter legge molto positivamente i dati del 2022 che registrano come, rispetto al 2019, il divario tra presenze uniche e totali sia sceso, e la permanenza media nel mall sia aumentata con solo il 18 per cento dei visitatori resta meno di mezz’ora, il restante 82 per cento si divide tra sessioni di shopping di una o più ore. Non solo, a livello di presenze, Oriocenter ha registrato un 71 per cento di clienti dalla Bergamasca e un incremento costante di clienti provenienti dalle province limitrofe. L’utenza straniera è stata l’11 per cento del totale e le previsioni per il 2023 sono senza dubbio rosee, vista anche l’apertura degli eventi collegati a Bergamo-Brescia Capitale della Cultura.

Progetti sociali e con le scuole

Se dall'esterno Oriocenter può sembrare un luogo a sé, dove entrare astraendosi dal mondo, la realtà è ben diversa, perché lo shopping center mette in campo progetti che coinvolgono la comunità con un impatto positivo anche dal punto di vista sociale. Innanzitutto, l’iniziativa Uci Friendly Autism, in collaborazione con Uci Cinemas, il progetto che offre gratuitamente alle persone con disturbi dello spettro autistico l’occasione di vivere qualche ora di spensieratezza davanti al grande schermo, in sala e in tutta tranquillità. Nel 2022, l’iniziativa sono state 33 le proiezioni con circa 3500 posti prenotati, per oltre 1500 famiglie partecipanti. Un progetto che prosegue anche nel nuovo anno e che dal 15 gennaio 2023 è già ripartito con nuove proiezioni.

A questo si aggiunge il progetto Settima Arte, una kermesse cinematografica ha visto protagonisti giovani studenti delle classi di alcuni istituti superiori della provincia di Bergamo, che hanno così avuto la possibilità di mettere in risalto le proprie competenze e la propria creatività. In questa edizione 2022, che ha preso il via sabato 9 aprile, sono stati realizzati in tutto 12 cortometraggi da parte di 12 istituti superiori. Sabato 21 gennaio 2023 si terrà la Final Selection, che premierà gli studenti e decreterà il vincitore tra i tre cortometraggi finalisti. A decretare il cortometraggio vincitore sarà il pubblico, che sul sito del progetto può visionare i tre corti e votare il preferito. I tre cortometraggi in lizza per la Final Selection 2022 sono: Unexpected wish dell’Istituto Oberdan di Treviglio, La fragranza del contagio dell’ISIS Zenale e Butinone di Treviglio e L’ombrello: dal bozzetto al successo del Liceo Lussana di Bergamo. Settima Arte Festival è un’iniziativa da sempre molto cara a Oriocenter che proseguirà anche nel 2023 e vedrà diverse novità in ottica di un coinvolgimento di un territorio e di un pubblico sempre più ampio.

Vicino ai giovani

Tanti progetti, tante occasioni, eventi, possibilità, tutte veicolate e raccontate tramite i social, grazie al progetto Oriocenter Ambassador Team, durante il quale dodici giovani content creator hanno raccontato la vita del Mall, menzionando ben 166 negozi e generando 7 milioni di impression soltanto nell’ultima edizione.

Seguici sui nostri canali