Attualità
uno scatto diventato virale

Pregò a Nembro per le vittime del Covid, le poste premiano la postina Eliana Mismetti

Era a Roma in occasione del 160esimo anniversario di fondazione delle Poste. Con lei anche i sindaci di Nembro e Alzano Lombardo

Pregò a Nembro per le vittime del Covid, le poste premiano la postina Eliana Mismetti
Attualità Val Seriana, 06 Maggio 2022 ore 10:15

Divisa da lavoro, mani giunte in preghiera e un pensiero rivolto alle persone morte nei primi mesi dell’emergenza Covid. Alla sua destra lo scooter giallo delle Poste. Aveva fatto il giro d’Italia la fotografia, scattata da Marco Quaranta, della postina Eliana Mismetti, in servizio tra Nembro e Gavarno.

Due anni dopo Eliana, che già aveva rappresentato l’azienda a settembre del 2020 durante la Messa da Requiem di Giuseppe Verdi al Duomo di Milano in suffragio delle vittime della pandemia, è stata premiata ieri (5 maggio) a Roma in occasione del 160esimo anniversario di fondazione di Poste Italiane.

Al suo fianco c’erano anche il sindaco uscente di Nembro, Claudio Cancelli, e il primo cittadino di Alzano Lombardo, Camillo Bertocchi, in rappresentanza dei due Comuni bergamaschi più colpiti dalla pandemia nella sua fase iniziale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter