in ricordo delle vittime del covid

La postina Eliana Mismetti al Requiem di Verdi nel Duomo di Milano

Alla commemorazione parteciperà anche il presidente Mattarella. Eliana, di Albino, mamma di due bambini, è stata scelta per rappresentare quanti hanno continuato a garantire i servizi essenziali durante il lockdown

La postina Eliana Mismetti al Requiem di Verdi nel Duomo di Milano
Val Seriana, 03 Settembre 2020 ore 10:37

Foto di Marco Quaranta

La fotografia che la ritrae con la divisa da lavoro, le mani giunte e il pensiero rivolto a quanti hanno perso la vita durante il momento di raccoglimento istituito a Nembro in ricordo delle vittime del Covid è un’immagine che abbiamo visto tutti, ripresa dai maggiori quotidiani. Ora Eliana Mismetti, 46 anni, di Albino, mamma di due bambini, rappresenterà Poste Italiane in occasione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, in suffragio delle vittime della pandemia, che vedrà esibirsi nel Duomo di Milano l’orchestra e il coro del Teatro alla Scala diretti dal maestro Riccardo Chailly.

Eliana è stata scelta dall’azienda tra i suoi circa 130mila dipendenti, di cui 1.500 nella provincia di Bergamo e siederà tra i banchi insieme ai rappresentanti delle categorie che durante il lockdown hanno continuato a lavorare per garantire i servizi essenziali ai cittadini. Lei stessa è stata toccata da vicino dall’epidemia, perdendo due zii e non potendo vedere da tempo una zia ricoverata nella casa di riposo di Nembro. Alla commemorazione in Duomo parteciperà, oltre il sindaco di Milano Belle Sala e l’arcivescovo Mario Delpini, anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La si potrà vedere in diretta su Rai5 o ascoltare su Radio3, a partire dalle 20.30.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia