Malumore

Taglia e cuci per la fibra ottica sulle strade di Seriate: «Avevano appena rifatto l'asfalto!»

Le rimostranze dei cittadini e la risposta di Vezzoli: «Non dipende dal Comune, entro qualche mese sistemeranno»

Taglia e cuci per la fibra ottica sulle strade di Seriate: «Avevano appena rifatto l'asfalto!»
Pubblicato:

di Marta Belotti

È un problema che si sta verificando in tanti paesi e in questi giorni sta toccando anche la città di Seriate. Via social e al Comune sono arrivate le segnalazioni di cittadini, inevitabilmente piccati, per essersi trovati da un giorno all’altro l’asfalto fuori casa o vicino alla propria abitazione tagliato e con buche fastidiose per le auto, nonché pericolose per le bici e anche per chi a piedi rischia continuamente di inciampare. Il motivo? I lavori per l’installazione della fibra.

E questo succede anche nei tratti da poco riasfaltati dal Comune. Un esempio, via Francesco Nullo e via Garibaldi, dove da poco, dopo anni di buche, il manto stradale era stato efficacemente ripristinato, con la soddisfazione dei residenti.

Ora però, a distanza di un paio di mesi, le due vie risultano ancora problematiche a causa dei tagli e delle buche create dai lavori per l’installazione della fibra. «Ce la dovremo sorbire per altri dieci anni così?», si chiede un cittadino, parlando di illogicità da parte dell’amministrazione nel compiere e programmare i lavori.

Il sindaco Cristian Vezzoli è quindi intervenuto pubblicamente, con un post dal suo profilo Facebook, per spiegare che le problematiche non sono riconducibili al Comune di Seriate e all’amministrazione.

Il primo cittadino ha spiegato (...)

Continua a leggere sul PrimaBergamo in edicola fino a giovedì 15 febbraio, o in edizione digitale QUI

Commenti
Lorenzo

Beh sicuramente il piano di ammodernamento rete ed installazione fibra deve procedere, fa parte dell'upgrade tecnologico che dobbiamo sostenere se non vogliamo finire in un arretratezza da terzo mondo. È anche vero però che le amministrazioni comunali , conse delle opere in programma dopo qualche giorno avrebbero potuto aspettare.. Nessuno da colpa del fatto che abbiano messo la rete, il punto dolente è che è stata fatta un opera di manutenzione straordinaria con cadenza decennale (riasfaltatura) 15 giorni prima di un opera straordinaria di scavo che ovviamente si sapeva avrebbe deteriorato il manto stradale infinciando in buona parte la manutenzione stessa. Chi pittura casa propria una settimana prima che viene idraulico a rompere un muro per sostituire una tubatura per una perdita di acqua?

Olga

Anche a bergamo (campagnola) è stato un disastro. Prima hanno asfaltato per bene la nostra via ed eravamo tutti contenti perché finalmente avevamo la strada in ordine con tanto di segnaletica a terra bella e chiara che mancava da tempo. La settimana dopo sono arrivati a mettere la fibra ed hanno distrutto tutto l asfalto ed hanno attaccato fuori casa un tubo bianco bucando e rovinando il muro dopo aver fatto più di un tentativo perché non trovavano la posizione giusta per questo tubo. Non voglio offendere nessuno però qua a qualcuno manca qualcosa nella testa

Mario Antonio

Penso che è troppo facile nascondersi dietro ( non siamo stati noi) .Sindaco e amministrazione rappresentano i cittadini che li hanno votati e non è vero che non possono fare niente. VOLERE E POTERE ...Se non voi che siete in alto chi allora ? Vergogna!!!

Domenico Vaccarella

Buongiorno, io vivo ad Albano Sant'Alessandro, il paese limitrofo e confinante con Seriate. Nel mio comune i lavori di adeguamento ed affossamento della linea telefonica sono stati effettuati nel 2019. A quel punto, la società che ha effettuato i lavori ha provveduto alla copertura ed al rifacimento dell'asfalto solo nell'arteria principale interessata dai lavori, la via San Francesco d'Assisi, ovvero la vecchia provinciale della Val Seriana. Casa mia invece poiché si trova in una rientranza della strada provinciale, definita strada privata ad uso pubblico, sia pur interessata dai lavori, le buche create sono state ricoperte ma non riasfaltate e riportate all'origine. Ho provato a rivolgermi dapprima al Comune e quindi alla ditta al fine di ottenere l'asfaltatura, ma nulla da fare, vi fu un vero e proprio scarico di responsabilità su chi o meno avrebbe dovuto farsi carico di riasfaltare la mia porzione della Via San Francesco d'Assisi fra i civici 5 e 9. Sono certo di aver subìto un danno da questi lavori ma che fare, spero solo che le lamentele mosse dai cittadini Seriatesi li ripaghi dei disagi subiti facendo sì che anche per Albano Sant'Alessandro qualcosa o qualcuno si redima e porti a termine i lavori anche qui dopo ben 4 anni.

Uriele

Nessuno credo sia contro lo sviluppo. Si evidenzia che purtroppo non ci sia stata una programmazione. Negli giro di pochi mesi hanno scavato ovunque in diverse zone della città, senza sosta e ricoperto veramente male creando un grande disagio.

Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali