Attualità
chiuso il cantiere

Terminata la riqualificazione della strada, via Borfuro riapre al traffico

I lavori erano stati avviati il 9 agosto per riparare i tratti della carreggiata particolarmente danneggiati

Terminata la riqualificazione della strada, via Borfuro riapre al traffico
Attualità Bergamo, 30 Agosto 2021 ore 12:54

Terminati i lavori per la risistemazione della pavimentazione, oggi (lunedì 30 agosto) via Borfuro è stata aperta nuovamente al transito. «Avevamo previsto di completare l’intervento entro il mese di agosto – commenta l’assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla –  e così è stato».

Il cantiere era stato aperto il 9 agosto per riparare quei tratti della carreggiata che risultavano essere particolarmente danneggiati. Le pietre frantumate sono state sostituite e le toppe in asfalto provvisorie rimosse. L’assetto della pavimentazione è stato mantenuto ed è stato recuperato l’aspetto originale del fondo stradale grazie a interventi “cuci e scuci” o di sostituzione con materiali analoghi a quelli esistenti.

«In questi mesi ci siamo concentrati sulla sistemazione delle pavimentazioni delle strade del centro città – aggiunge Brembilla -. Abbiamo completato la riqualificazione di via Tiraboschi, riasfaltato largo Cinque Vie e via Broseta e nelle prossime settimane interverremo lungo via Paglia. C’è poi il grande piano di riqualificazione del Sentierone e del centro Piacentiniano, tutt’ora in corso: questo ambizioso progetto si allargherà nei prossimi mesi a piazza Matteotti e a via Zambonate, realizzando un centro più attrattivo e più vivibile».

Le pietre posate in via Borfuro, al momento, possiedono una colorazione più chiara rispetto a quelle esistenti, ma l’effetto cromatico diverrà omogeneo nell’arco di qualche settimana: la sporcizia portata e il gas di scarico emesso dalle automobili in transito, uniti all’azione degli altri agenti atmosferici, dovrebbero uniformare il colore del lastricato al resto della strada.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter