nuovi cantieri

Unareti sostituisce le tubazioni del gas in via Lochis: come cambia la viabilità

Entro questa settimana si completerà la riqualificazione con il porfido degli attraversamenti di via Tiraboschi

Unareti sostituisce le tubazioni del gas in via Lochis: come cambia la viabilità
Attualità Bergamo, 02 Agosto 2021 ore 11:06

Continua il valzer dei cantieri estivi in città: questa mattina, lunedì 2 agosto, gli operai di Unareti sono al lavoro in via Lochis, a Longuelo, per sostituire i tubi del metano ammalorati. Per poter consentire l’intervento, che dovrebbe concludersi entro settembre, è stato necessario modificare la viabilità nel quartiere. In particolare:

in via Lochis, nel tratto compreso tra le vie del Polaresco e Mattioli

  • istituzione del senso unico di marcia in direzione della periferia
  • restringimento della carreggiata a vista
  • divieto di transito pedonale con deviazione dei pedoni al marciapiede opposto
  • istituzione del limite di velocità di 30 chilometri orari

in via del Polaresco, all’intersezione con bia Broseta

  • obbligo di svolta a sinistra per tutte le categorie dei veicoli
  • divieto di transito pedonale con deviazione dei pedoni al marciapiede opposto

in via Broseta, all’intersezione con via del Polaresco

  • obbligo di proseguire diritto in direzione di Via Mattioli per tutte le categorie dei veicoli
  • divieto di transito pedonale con deviazione dei pedoni al marciapiede opposto

In settimana stop al cantiere in via Tiraboschi

In via Tiraboschi, invece, sono ormai agli sgoccioli i lavori per la realizzazione degli attraversamenti pedonali in porfido e pietra lungo la strada, dopo che l’anno scorso erano stati allargati i marciapiedi.

Entro questa settimana tutti gli attraversamenti saranno completati e il Comune di Bergamo potrà asfaltare definitivamente la carreggiata. Questo intervento verrà effettuato salvo imprevisti legati al maltempo giovedì notte (5 agosto).

Nel frattempo, sono stati portati a termine tutti gli altri interventi di asfaltatura previsti nelle scorse settimane in via XXIV maggio, Largo Barozzi, viale Papa Giovanni XXIII.