Menu
Cerca
le previsioni

Vaccini: 11.433 dosi somministrate entro il 16 maggio nei centri del Papa Giovanni

Dall’inizio della campagna vaccinale sono oltre centomila le vaccinazioni eseguite direttamente negli hub e nelle strutture in capo all'Asst Papa Giovanni XXIII

Vaccini: 11.433 dosi somministrate entro il 16 maggio nei centri del Papa Giovanni
Attualità Bergamo, 12 Maggio 2021 ore 16:28

Dopo aver superato la soglia delle 16 mila vaccinazioni domenica scorsa (9 maggio), il totale delle somministrazioni previste dall’Asst Papa Giovanni XXIII per questa settimana diminuisce leggermente, pur mantenendosi su livelli di tutto rispetto.

Nei tre centri vaccinali gestiti dall’Azienda socio sanitaria territoriale della Fiera di Bergamo, di Zogno e di Sant’Omobono, entro domenica 16 maggio è prevista l’inoculazione di 11.433 dosi. Una programmazione che è calibrata sulla base dell’effettiva disponibilità di vaccini.

«Anche la nostra Asst – dicono dal Papa Giovanni - è in linea con l’andamento regionale, che vede la Lombardia tra le prime regioni in Italia per dosi somministrate rispetto a quelle ricevute dalla struttura commissariale nazionale».

Secondo le stime, nell’arco di questa settimana, al polo fieristico di via Lunga dovrebbero essere somministrate 3.369 prime dosi e 3.657 richiami; a Zogno 2.008 prime dosi e 1.011 richiami; infine, a Sant’Omobono 532 prime dosi e 856 richiami. «Eventuali aumenti di linee vaccinali – fanno sapere -, già predisposte e attivabili all’occorrenza, e delle relative somministrazioni sono realizzabili prontamente a seguito di consegne aggiuntive di fiale di vaccino».

Nel complesso, dall’inizio della campagna vaccinale sono oltre 100 mila le vaccinazioni eseguite direttamente negli hub e nelle strutture in capo al Papa Giovanni. Dosi a cui però vanno aggiunte quelle distribuite alle strutture spoke come le case di cura, le Rsa e le strutture residenziali per disabili.