decreto rilancio

300 milioni di euro: raddoppiato il finanziamento alle scuole paritarie

Dopo i flash mob di protesta, Pd, Italia Viva e le opposizioni (eccetto il M5S) hanno votato l'emendamento della Lega.

300 milioni di euro: raddoppiato il finanziamento alle scuole paritarie
06 Luglio 2020 ore 07:22

Sarà di trecento milioni di euro il finanziamento previsto nel Decreto rilancio per le scuole paritarie. Dopo le proteste sollevate da più parti per salvare le scuole private, grazie ad un accordo trovato fra Pd, Italia Viva e le opposizioni, è passato l’emendamento presentato dalla Lega. Unico partito scontento e isolato è il M5s. Il finanziamento è previsto per gli istituti scolastici privati riconosciuti dallo Stato, andati in difficoltà dall’emergenza Covid, con le famiglie costrette a sospendere il pagamento delle rette. Si erano alzate voci da più parti, compresa la Cei, con flash mob da parte dei parlamentari delle opposizioni, per reclamare un aiuto concreto e sostanzioso da parte dello Stato. Così dopo un primo stanziamento di 150 milioni di euro, ora ne arrivano altrettanti: 100 milioni per gli istituti con bambini fino a 6 anni e 50 milioni per le rette delle scuole paritarie secondarie. In totale alle scuole paritarie arriveranno complessivamente 180 milioni per le scuole dell’infanzia (0-6 anni) e 120 milioni per le scuole secondarie.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia