i numeri del contagio

A Bergamo 10 casi in più. Continua il calo dei ricoveri, Fontana: «Merito dei vaccini»

A Bergamo 10 casi in più. Continua il calo dei ricoveri, Fontana: «Merito dei vaccini»
Cronaca 18 Giugno 2021 ore 18:17

«La campagna vaccinale ha contribuito in modo sostanziale e decisivo a creare l’ottima situazione che vediamo oggi». Lo ha ribadito questa mattina in conferenza stampa il presidente Attilio Fontana e il bollettino sui contagi diffuso da Regione Lombardia conferma questa affermazione.

In particolare oggi, venerdì 18 giugno, sono 114 i nuovi casi di infezione, a fronte di 35.070 test analizzati (tra molecolari e antigenici rapidi). L’indice di positività regionale scende quindi dallo 0,6 per cento di ieri allo 0,3 per cento odierno.

Nella giornata di ieri erano stati invece diagnosticati 232 contagi, grazie all’esecuzione di 37.653 test complessivi. In diminuzione le positività accertate in provincia di Bergamo, che passano dalle 25 di ieri alle 10 odierne.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

A differenza di quanto avvenuto nelle ultime settimane, si conta un malato in più ricoverato in terapia intensiva, nel complesso 91 persone. Continua invece il calo dei degenti nei reparti ordinari, scesi a 427 pazienti (69 in meno). In calo anche le vittime, oggi 2 (ieri erano stati 4 i decessi). Complessivamente quindi, dall’anno scorso, hanno perso la vita 33.748 lombardi. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al virus nelle province lombarde:

  • Bergamo 10 (ieri 25)
  • Milano: 33 (di cui 16 in città)
  • Brescia: 23
  • Como: 3
  • Cremona: 3
  • Lecco: 0
  • Lodi: 5
  • Mantova: 9
  • Monza e Brianza: 11
  • Pavia: 3
  • Sondrio: 1
  • Varese: 5