Menu
Cerca
i numeri del contagio

A Bergamo 104 casi. In Lombardia calano i ricoveri ma raddoppiano le vittime (347 in più)

A Bergamo 104 casi. In Lombardia calano i ricoveri ma raddoppiano le vittime (347 in più)
Cronaca 03 Dicembre 2020 ore 18:46

Prosegue il calo nel numero dei pazienti ricoverati, anche in terapia intensiva, ma raddoppia il dato giornaliero riferito alle vittime. Sono i punti salienti del bollettino quotidiano diffuso da Regione Lombardia. In particolare oggi (giovedì 3 dicembre), i nuovi casi sono 3.751, di cui 358 debolmente positivi, a fronte di 36.271 tamponi analizzati. Ieri erano stati diagnosticati 3.425 contagi grazie all’esecuzione di 36.077 test molecolari. La percentuale dei positivi in rapporto ai tamponi effettuati sale quindi dal 9,4 per cento di ieri al 10,3 per cento odierno. A Bergamo si registra invece un calo nei contagi, che passano dai 130 di ieri ai 104 di oggi. Nella nostra provincia, secondo le ultime stime di Ats, l’indice di positività è intorno all’8 per cento.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

Complessivamente, i pazienti ricoverati in terapia intensiva scendono a 836 (-19), mentre i malati ospitati nei reparti di degenza ordinaria sono 7.025 (-197). Raddoppia il dato relativo alle vittime: i decessi accertati oggi sono 347, ieri erano stati 175. Complessivamente, quindi, dall’inizio della pandemia hanno perso la vita 22.626 persone. Infine, sale a 278.058 (+3.869) il totale dei dimessi/guariti da febbraio: nello specifico 271.948 persone risultano guarite, mentre 6.110 sono state dimesse. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al Covid per ogni provincia lombarda:

  • Bergamo 104 (ieri 130)
  • Milano: 1.311 (di cui 495 in città)
  • Brescia: 269
  • Como: 457
  • Cremona: 74
  • Lecco: 68
  • Lodi: 121
  • Mantova: 86
  • Monza e Brianza: 323
  • Pavia: 299
  • Sondrio: 95
  • Varese: 454

In Italia sono stati invece diagnosticati 23.225 nuovi contagi grazie all’analisi di 226.729 tamponi. Ieri le positività erano state 20.709 a fronte di 207.143 test molecolari processati. Sale leggermente l’indice di positività, che passa dal 10 per cento di ieri al 10,2 per cento odierno. Il totale delle persone entrate in contatto con l’infezione raggiunge invece quota 1.664.829 individui. Fa impressione il dato riferito alle nuove vittime giornaliere, che tocca l’apice dall’inizio della pandemia: i decessi accertati oggi sono 993 (ieri erano stati 684) cifra che aggiorna il bilancio complessivo di chi ha perso la vita a quota 58.038 persone. Infine, risultano esserci 759.982 persone (-1.248) attualmente positive al coronavirus, mentre i dimessi/guariti salgono a quota 846.809 persone (+23.474).