i numeri del contagio

A Bergamo 16 casi in più. L’indice di positività in Lombardia scende al quattro per cento

A Bergamo 16 casi in più. L’indice di positività in Lombardia scende al quattro per cento
Cronaca 02 Febbraio 2021 ore 17:56

Dopo la crescita registrata negli ultimi giorni, in Lombardia torna nuovamente a calare l’indice di positività, ossia la percentuale dei positivi all’infezione in relazione al numero di test eseguiti. Nello specifico oggi, martedì 2 febbraio, nel bollettino del Pirellone si contano 912 nuovi casi, di cui 47 debolmente positivi, a fronte di 22.699 tamponi analizzati. Di questi 12.557 sono tamponi molecolari, mentre 10.142 sono quelli antigenici rapidi.

Ieri erano stati diagnosticati 1.093 contagi, grazie all’esecuzione di 17.151 tamponi (molecolari e rapidi). L’indice di positività scende quindi dal 6,3 per cento al 4 per cento odierno. Nella provincia bergamasca si registra un’ulteriore diminuzione dei contagi, che passano dai 47 casi di ieri ai 16 segnalati oggi.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

Sul fronte dei malati, il totale delle persone in terapia intensiva scende a 361 (-10), mentre i pazienti ricoverati nei reparti ospedalieri ordinari salgono a 3.544 (+55). Cresce ancora il dato riferito alle vittime giornaliere: i morti accertati oggi sono 63, ieri erano stati 52. Complessivamente, da febbraio, hanno perso la vita 27.213 persone.

Infine, sale a 466.287 (+2.765) il totale dei dimessi/guariti: nello specifico 463.210 persone risultano guarite, mentre 3.077 sono state dimesse. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al Covid nelle province lombarde:

  • Bergamo 16 (ieri 47)
  • Milano: 313 (di cui 149 in città)
  • Brescia: 114
  • Como: 67
  • Cremona: 17
  • Lecco: 35
  • Lodi: 25
  • Mantova: 52
  • Monza e Brianza: 45
  • Pavia: 80
  • Sondrio: 50
  • Varese: 66

In Italia sono stati invece diagnosticati 9.660 nuovi contagi grazie all’analisi di 244.429 tamponi, conteggio nel quale sono compresi anche i test rapidi. Ieri le positività erano state 7.925 a fronte di 142.419 tamponi (molecolari e antigenici) processati. L’indice di positività crolla quindi dal 5,6 per cento di ieri al 3,9 per cento odierno. Il totale delle persone entrate in contatto con l’infezione ha nel frattempo raggiunto la quota di 2.570.608 individui.

Aumenta però il dato nazionale riferito alle vittime giornaliere: i decessi accertati oggi sono 499 (ieri erano stati 329), cifra che aggiorna il bilancio complessivo di chi ha perso la vita a 89.344 persone. Infine, risultano esserci 437.765 persone (-9.824) attualmente positive al coronavirus, mentre i dimessi/guariti salgono a quota 2.043.499 persone (+18.976).

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli