i numeri del contagio

A Bergamo 388 casi in più. In Lombardia scendono i pazienti Covid ricoverati

A Bergamo 388 casi in più. In Lombardia scendono i pazienti Covid ricoverati
Cronaca 25 Marzo 2021 ore 18:42

Le buone notizie di oggi, giovedì 25 marzo, sono che dopo settimane di crescita il numero dei pazienti ricoverati è in calo e il saldo dei lombardi ospitati nei reparti di terapia intensiva resta invariato, fermo a 845 pazienti.

Nel complesso, il bollettino quotidiano diffuso dal Pirellone conta 5.046 nuovi positivi, di cui 160 debolmente positivi, a fronte di 59.696 tamponi analizzati. Di questi 41.558 sono molecolari, mentre i restanti 18.138 sono quelli antigenici.

Ieri erano stati diagnosticati invece 4.282 contagi, con l’esecuzione di 59.626 test (molecolari e rapidi). In provincia di Bergamo si assiste a un’impennata delle positività: quelle diagnosticate oggi sono 388, contro le 240 di mercoledì. In aumento anche l’indice di positività regionale, che passa dal 7,1 per cento all’8,4 per cento odierno.

Qui le risposte alle domande (e alle critiche) più frequenti sul bollettino quotidiano relativo ai numeri del coronavirus

In calo, come detto, il totale dei pazienti che sono ospitati nei reparti ordinari di degenza: ad oggi sono 7.132, 46 in meno rispetto a ieri. In leggera diminuzione anche il numero delle vittime giornaliere: i morti accertati oggi sono 100, ieri erano stati 110. Complessivamente quindi, dall’anno scorso hanno perso la vita 30.185 persone. Nel dettaglio, ecco i nuovi casi positivi al Covid nelle province lombarde:

  • Bergamo 388 (ieri 240)
  • Milano: 1.325 (di cui 524 in città)
  • Brescia: 623
  • Como: 421
  • Cremona: 169
  • Lecco: 197
  • Lodi: 98
  • Mantova: 354
  • Monza e Brianza: 444
  • Pavia: 316
  • Sondrio: 106
  • Varese: 495

In Italia sono stati invece diagnosticati 23.696 nuovi contagi grazie all’analisi di 349.472 tamponi, conteggio nel quale sono compresi anche i test rapidi. Ieri le positività erano state 21.267 a fronte di 363.767 tamponi (molecolari e antigenici) processati. Aumenta l’indice di positività nazionale, che passa dal 5,9 per cento al 6,8 per cento odierno. Il totale delle persone entrate in contatto con l’infezione nel frattempo ha raggiunto la quota di 3.464.543 individui.

Invariato il dato nazionale riferito alle vittime giornaliere: i decessi accertati oggi sono 460, cifra che aggiorna il bilancio complessivo di chi ha perso la vita a 106.799 persone. Infine, risultano esserci 562.856 persone (+1.548) attualmente positive al coronavirus, mentre i dimessi/guariti salgono a quota 2.794.888 persone (+21.673).