il punto sui ricoveri

A Bergamo oltre 300 pazienti ricoverati, ospedali al lavoro per accoglierne altri 200

Le strutture sanitarie sono al lavoro per aumentare i posti letto disponibili e accogliere malati dalle altre aree della Lombardia, in particolare dal Milanese

A Bergamo oltre 300 pazienti ricoverati, ospedali al lavoro per accoglierne altri 200
04 Novembre 2020 ore 10:16

L’aumento dei contagi a Bergamo resta al momento sotto controllo e, di conseguenza, rimane contenuto anche il numero di bergamaschi che hanno la necessità di essere ricoverati. Per questa ragione gli ospedali della Bergamasca stanno iniziando ad accogliere pazienti Covid dalle altre provincie lombarde e, in particolare, dal Milanese, una delle aree dove il virus è tornato a mordere più violentemente. Come spiegato dal direttore generale Welfare Marco Trivelli nelle strutture ospedaliere di Bergamo potrebbero arrivare nell’arco dei prossimi giorni circa 200 pazienti, anche se la speranza è che le restrizioni messe in atto nei giorni scorsi sortiscano effetti positivi.

Per questa ragione i presidi ospedalieri nella nostra provincia stanno riconvertendo i posti letto ordinari per dedicarli alla cura di malati Covid. Fino a ieri (martedì 3 novembre) i ricoverati in provincia di Bergamo erano 331, 4 in più rispetto al giorno precedente.

All’ospedale Papa Giovanni XIII risultavano ricoverati 85 malati, di cui 25 in terapia intensiva; le persone provenienti da altre provincie sono circa il 30 per cento. La zona critica, per quanto riguarda la nostra provincia, è la Bassa, dove si è registrato il più alto incremento di contagi. Negli ospedali di Treviglio e Romano di Lombardia, infatti, sono ricoverati 123 pazienti Covid (78 a Treviglio, 45 a Romano) e l’Asst Bergamo Ovest è al lavoro per ampliare la propria disponibilità di posti letto.

Nelle strutture sanitare dell’Asst Bergamo Est sono ricoverati 49 pazienti, di cui 11 provenienti dal Milanese, e anche qui si è al lavoro per aumentare la propria capacità di accoglienza; da giovedì 5 novembre all’ospedale Bolognini di Seriate saranno disponibili 35 posti letto. Infine, al Policlinico di Ponte San Pietro sono ricoverate 53 persone (su 60 posti letto totali), di cui 30 provenienti da Milano, 5 da Monza e 1 da Lecco, mentre all’Humanitas Gavazzeni sono in cura 21 malati Covid.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia