Menu
Cerca
da sabato 16 gennaio

A Bergamo tre appuntamenti per creare gratuitamente lo Spid: ecco dove e quando

Riparte l’iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo insieme alla sezione provinciale della Spi-Cgil e da Federconsumatori per aiutare i cittadini, soprattutto i più anziani, a ottenere gratuitamente l’identità digitale

A Bergamo tre appuntamenti per creare gratuitamente lo Spid: ecco dove e quando
Cronaca Bergamo, 15 Gennaio 2021 ore 14:34

Da domani, sabato 16 gennaio, riparte l’iniziativa organizzata dal Comune di Bergamo insieme alla sezione provinciale della Spi-Cgil e da Federconsumatori per aiutare i cittadini, soprattutto i più anziani, a ottenere gratuitamente l’identità digitale Spid. Il primo appuntamento è appunto fissato per domani al centro socio culturale del Villaggio degli Sposi di via Promessi Sposi 26.

«Molti anziani hanno bisogno di assistenza perchè faticano a rimanere in contatto con il proprio fascicolo sanitario, ma anche con l’Inps e con il Comune – spiega Augusta Passera, segretaria generale della Spi-Cgil di Bergamo -. Dopo aver ottenuto lo Spid, non è così facile utilizzarlo. Senza ulteriori passaggi in Posta si otterrà lo Spid e, contemporaneamente, i nostri collaboratori saranno disponibili anche per spiegarne il funzionamento. Come sindacato dei pensionati abbiamo poi deciso di non limitare questo servizio solo alla città, dunque ci stiamo organizzando per avviare una campagna su tutta la provincia».

L’iniziativa proseguirà in città sabato 23 gennaio all’auditorium Antonio Gramsci della Malpensata, in via Alessandro Furietti 21, e il sabato successivo (30 gennaio) all’auditorium del centro risorse educative di Valtesse, in via Pietro Ruggeri da Stabello 34.

«Uno degli obiettivi che la nostra associazione si pone è quello di rendere l’utilizzo dei servizi essenziali il meno complicato possibile e, soprattutto, alla portata delle persone, che non necessariamente devono essere esperti informatici – aggiunge Umberto Dolci, presidente di Federconsumatori Bergamo -. Abbiamo accolto con piacere la proposta del Comune e del sindacato di contribuire anche con le nostre forze all’iniziativa. Per ottenere l’identità digitale bisogna avere una connessione internet, un indirizzo di posta elettronica, uno smartphone e scegliere il fornitore del servizio di identificazione della propria identità tra i vari gestori presenti sul mercato».

Per partecipare all’iniziativa e richiedere consulenza gratuita per la creazione dello Spid è necessario fissare un appuntamento chiamando il numero 035.399.333 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 15.30) oppure utilizzare l’applicazione FilaVia. All’appuntamento occorre portare con sé il documento di identità, la tessera sanitaria e uno smartphone su cui ricevere sms ed e-mail.