l'andamento della settimana

Al 56 per cento dei bergamaschi almeno una dose di vaccino. Lunedì scatta la zona bianca

L'incidenza settimanale di contagi in Lombardia è pari a 23,1 nuovi positivi ogni 100 mila abitanti

Al 56 per cento dei bergamaschi almeno una dose di vaccino. Lunedì scatta la zona bianca
Cronaca 12 Giugno 2021 ore 18:30

È salita al 56 per cento la percentuale di bergamaschi che ha ricevuto almeno una dose di vaccino anti-Covid. Un andamento in costante crescita, grazie al quale la diffusione dei contagi sul territorio continua ad arretrare tanto che da lunedì 14 giugno la Lombardia sarà classificata zona bianca.

Nella prima settimana di giugno i contagi nella nostra provincia sono calati ulteriormente, diminuendo rispetto ai sette giorni precedenti del 25 per cento. Nel complesso, dal 2 all’8 giugno son stati accertati meno di trecento positivi: in totale 269 contagi. Migliora anche il valore assunto dall’incidenza complessiva settimanale, che è pari a 23 nuovi casi ogni 100 mila abitanti (a livello lombardo è di 23,1 nuovi positivi ogni 100 mila cittadini).

La decrescita della curva epidemiologica emerge chiaramente anche su scala regionale. Il presidente Attilio Fontana ha infatti confermato che «tutti i parametri sono in costante miglioramento e se le cose stanno andando così bene lo si deve anche alla grande partecipazione dei lombardi alla campagna vaccinale».

Ma la frenata del contagio si estende a tutto il Paese. Ieri, venerdì 11 giugno, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha fatto sapere che l’Rt nazionale si è stabilizzato sul valore di settimana scorsa, ossia è di 0.68, mentre l’incidenza settimanale di contagi è di 26 casi ogni 100 mila italiani.

Nessuna regione o provincia autonoma, inoltre, supera la soglia critica di occupazione dei posti letto negli ospedali, sia nei reparti di terapia intensiva sia in quelli di area medica destinati ai malati Covid.

Per quel che riguarda la Lombardia, in particolare, venerdì 4 giugno i pazienti in terapia intensiva erano 183 e quelli ricoverati nei reparti ordinari 939. In una settimana, i malati Covid nei reparti di area critica sono scesi a 122, quindi 61 in meno, mentre quelli ricoverati nei reparti ordinari nel complesso sono 660, pari a un calo di 279 pazienti.