La replica del Comune

Taglio degli alberi in via Piccinini, l’assessore Marchesi: «Saranno sostituiti in autunno»

La responsabile del Verde pubblico ha risposto alle domande formulate dai consiglieri comunali della Lega. Precisando che le piante «sono state tagliate prima del Covid perché secche»

Taglio degli alberi in via Piccinini, l’assessore Marchesi: «Saranno sostituiti in autunno»
Bergamo, 07 Agosto 2020 ore 10:31

La “scomparsa” delle piante dalle aiuole di via Piccinini aveva creato alcuni malumori tra i consiglieri comunale della Lega che, nei giorni scorsi, avevano chiesto lumi all’Amministrazione sul perché fossero stati tagliati nella giornata di martedì 4 agosto.

«Il taglio degli alberi in via Piccinini non risale al 4 agosto, bensì al periodo precedente all’emergenza Covid-19 – replica l’assessore al Verde pubblico Marzia Marchesi -. Quindi, mesi fa. Nello specifico, sono stati eliminati dai giardinieri del Comune tre Hibiscus, perché ormai secchi, mentre un quarto manca da tempo».

I consiglieri del Carroccio, nel presentare l’interrogazione, aveva anche evidenziato al Comune l’opportunità di provvedere alla sostituzione dei ceppi con nuove piantumazioni. «Se non ci fosse stato il lockdown – conclude l’assessore Marchesi -, la sostituzione sarebbe già avvenuta. Tutte le nuove piantagioni, e quindi anche quella di questi alberi, riprenderanno in autunno».

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia