Cronaca
Altro che festa...

Alcol e aggressioni nella notte di Halloween: gli interventi dei soccorritori in Bergamasca

Da Sarnico a Osio Sotto, da Rogno a Treviglio, senza dimenticare Dalmine e Seriate: sono stati tanti i casi in cui sono dovute intervenire le ambulanze

Alcol e aggressioni nella notte di Halloween: gli interventi dei soccorritori in Bergamasca
Cronaca Osio Sotto e Osio Sopra, 01 Novembre 2022 ore 17:05

La notte di Halloween non ha portato con sé solo i sorrisi dei bambini travestiti con i loro «dolcetto o scherzetto», ma anche numerosi interventi di soccorso in tutta la Bergamasca, come raccontato anche dai colleghi di PrimaTreviglio.

Tutta la provincia coinvolta

Si va dal Sebino, dove un uomo a Sarnico, in via Generale Albricci, è stato aggredito, fortunatamente senza riportare ferite tali da richiedere il trasporto in ospedale, fino a Osio Sotto, dove ad avere la peggio è stato un 32enne colpito in via Volta, trasportato in codice giallo all'ospedale Pala Giovanni.

Nell'Hinterland

Sempre nell'hinterland, questa volta a Dalmine, un 18enne è finito in ospedale, a Zingonia, dopo essersi sentito male in via Pascolo per aver alzato un po’ troppo il gomito. Poco dopo le quattro, di nuovo un'altra aggressione, questa volta nei pressi di un pub in via Nazionale a Seriate, ai danni di un 21enne. All’inizio il ragazzo sembrava grave, ma grazie all’intervento della Croce Rossa le sue condizioni si sono stabilizzate ed è stato trasportato al vicino ospedale Bolognini.

All'alba sembrava tutto finito, ma a Mozzo, sulla Dalmine-Villa d'Almé, è stato aggredito un 33enne, finito in Pronto soccorso a Ponte San Pietro.

Nella Bassa

Passando alla Bassa, si riscontra il caso di un 46enne ritrovato quasi privo di sensi nei pressi di un locale pubblico sulla strada che da Treviglio conduce al Santuario di Caravaggio. Presentava i sintomi di un'intossicazione alcolica ed è  stato portato in Pronto soccorso a Treviglio.

Stessa dinamica, quindi sempre intossicazione alcolica, a Rogno, di nuovo sul Sebino, per un 31enne che è stato portato in codice giallo, poi abbassato a verde, al Pronto soccorso dell'ospedale di Lovere.

Seguici sui nostri canali