Menu
Cerca
la lettera

«Tutti parlano dei vaccini anti-Covid, ma quelli antinfluenzali che fine hanno fatto?»

Un lettore ci ha scritto per raccontarci la «sconcertante situazione ai danni della popolazione bergamasca»

«Tutti parlano dei vaccini anti-Covid, ma quelli antinfluenzali che fine hanno fatto?»
Cronaca Val Seriana, 31 Dicembre 2020 ore 10:59

La stragrande maggioranza delle persone si augura che l’anno che sta per aprirsi sia quello in cui ci lasceremo definitivamente alle spalle il Covid. Questo anche grazie ai vaccini in attesa di approvazione o già approvati, come quello sviluppato da Pfizer-Biontech. L’attesa nei confronti dei vaccini anti-Covid è quasi febbrile, e nel frattempo pare che le autorità si siano dimenticate della campagna di vaccinazione antinfluenzale. Regione Lombardia in primis, dove l’acquisto e la gestione delle dosi contro l’influenza sono stati un vero e proprio flop. Di seguito pubblichiamo la testimonianza di un nostro lettore, che illustra la «sconcertante situazione ai danni della popolazione bergamasca».

Buonasera, vedo che si continua a parlare, giustamente, del vaccino anti-Covid ma più nessuno ricorda che la campagna antinfluenzale si è fermata ad inizio novembre e non è più ripresa.

Sull’app SolariQ le sedi Ats di Bergamo Est, dove bisognava prenotarsi, sono ormai scomparse da tempo e nemmeno rivolgendosi ai distretti locali la sostanza cambia. Le dosi di vaccino sono state insufficienti per tutti e quindi bisogna aspettare nuovi rifornimenti che però non sono mai arrivati, almeno qui nella Media Val Seriana.

Ci avevano detto di aspettare metà novembre, poi inizio dicembre ed ormai siamo giunti a fine anno senza che molti, come me, abbiano potuto vaccinarsi. La Regione Lombardia ha avuto almeno sei mesi di tempo per organizzarsi nelle distribuzioni entro l’arrivo della stagione autunnale ma, a quanto sembra, ha fatto un enorme flop!

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli