Cronaca
Brutti gesti

Banco Alimentare preso di mira, l'ennesima spaccata nella sede di Borgo Palazzo

Dopo il furto nella notte tra il 5 e il 6 novembre, domenica i ladri hanno rubato anche un pc con i dati degli assistiti

Banco Alimentare preso di mira, l'ennesima spaccata nella sede di Borgo Palazzo
Cronaca Bergamo, 15 Novembre 2021 ore 15:39

Non c'è pace per il Banco Alimentare di Bergamo: l'ennesima spaccata con furto ha avuto luogo ieri, domenica 14 novembre, dopo il tentativo di effrazione avvenuto circa due mesi fa e quello riuscito della notte tra il 5 e il 6 novembre scorso, quando i ladri avevano portato via i giocattoli donati per beneficenza e destinati ai bambini bisognosi, insieme a 300 euro in contanti.

Stavolta, i malviventi hanno forzato una finestra e, una volta all'interno, hanno portato via un computer, nel quale erano anche conservati i dati degli assistiti. A fare la scoperta ieri è stato un volontario dell'associazione, che ha trovato la sede di Borgo Palazzo in disordine con gli scaffali rovesciati e , dopo un controllo, si è accorto della mancanza del pc.

«Siamo amareggiati. Fortunatamente il nostro magazziniere aveva salvato gran parte dei documenti che erano nella memoria del pc rubato – ha commentato la responsabile, Antonella Rossi, a L'Eco di Bergamo -. Siamo a tre episodi in soli due mesi. Abbiamo trovato gli scaffali ribaltati a terra».

La brutta notizia è arrivata dopo il moto di solidarietà, a seguito del furto dei giocattoli, che aveva portato a diverse donazioni e offerte al Banco di Solidarietà bergamasco: un fatto straordinario, che aveva portato al salvataggio del Natale per le famiglie meno fortunate. Adesso c'è stata l'ennesima azione a danno dell'associazione e delle persone che su di essa fanno affidamento, e vien da pensare che la struttura sia stata presa di mira in quanto "facile preda" per i criminali.