Cronaca
l'operazione

Blitz della polizia, smantellata banda di spacciatori: 23 persone arrestate e portate in carcere

La banda controllava lo spaccio nell'area della stazione di Bolzano. All'operazione ha collaborato anche la squadra mobile di Bergamo

Blitz della polizia, smantellata banda di spacciatori: 23 persone arrestate e portate in carcere
Cronaca 28 Settembre 2021 ore 12:04

Gestivano la rete dello spaccio nell’area della stazione ferroviaria di Bolzano, ma per rifornirsi venivano a comprare droga anche a Bergamo. La banda è stata smantellata all’alba grazie a un blitz della squadra Mobile di Bolzano in collaborazione con quelle di Milano, Bergamo, Modena, Bologna, Avellino, Agrigento e Trapani, agli equipaggi del reparto prevenzione crimine “Lombardia” di Milano e unità di cani antidroga.

Sono 23 le persone arrestate e finite in carcere su richiesta della Dda di Trento. Le indagini sono nate nel 2019 dopo che un pregiudicato tunisino di 39 anni, condannato agli arresti domiciliari per traffico di stupefacenti, è evaso dalla propria abitazione di Postal fuggendo all’estero. L’uomo è stato poi arrestato in Belgio

Il fratello aveva quindi ereditato l’attività di spaccio, costruendo una banda dedita non soltanto al traffico di sostanze stupefacenti, ma coinvolta anche in alcuni fatti di sangue avvenuti nella provincia autonoma. La banda criminale si suddivideva poi in sotto gruppi, alcuni dei quali facevano base all’estero, in Francia e Austria.

Le indagini sono durate due anni e hanno riguardato 83 persone, tutte ritenute coinvolte nel traffico internazionale di stupefacenti. Nel complesso sono stati sequestrati 3,4 chilogrammi di cocaina, circa 6 chilogrammi di eroina, 4 chili di hashish e 25 mila euro in contanti.