è intervenuto l'elisoccorso

Branzi, operaio di 52 anni ha un malore al termine del lavoro: è grave al Papa Giovanni

L'uomo era all'opera in un cantiere per la messa in sicurezza degli argini di un canale. Stava aspettando l’elicottero che lo avrebbe riportato a valle insieme agli altri operai

Branzi, operaio di 52 anni ha un malore al termine del lavoro: è grave al Papa Giovanni
Cronaca Val Brembana e Imagna, 10 Settembre 2021 ore 09:43

Aveva da poco concluso il turno di lavoro in montagna, impegnato in un cantiere per la messa in sicurezza degli argini di un canale, quando mentre era in attesa dell’elicottero che lo avrebbe riportato a casa insieme agli altri operai ha accusato un malore, accasciandosi al suolo in arresto cardiaco.

Vittima dell’incidente, avvenuto ieri pomeriggio (giovedì 10 settembre) intorno alle 17.20 a Branzi, un uomo di 52 anni. L’operaio era al lavoro in Valle Scura, in un cantiere allestito a circa 1.400 metri d’altitudine sotto al monte Spondone.

Qui è infatti presente un canale a rischio di dissesto idrogeologico che, quando scarica una quantità eccessiva d’acqua, mette a rischio la frazione Gardata. Gli operai salgono in quota la mattina e, arrivata la sera, scendono a valle in elicottero.

A dare l’allarme sono stati i colleghi che erano con in cinquantaduenne nel momento in cui ha perso conoscenza. In quota si è precipitato il personale medico a bordo dell’elisoccorso decollato dalla base di Sondrio. Stabilizzate le condizioni di salute, l’uomo è stato trasferito d’urgenza, in codice rosso, all’ospedale Papa Giovanni XXIII.