Menu
Cerca
a martinengo

Bruciato il fienile dell’azienda agricola, nell’incendio muoiono una decina di vitelli

L’incendio si è propagato rapidamente, raggiungendo la stalla. Alcuni dei bovini sono stati portati in salvo dagli operai

Bruciato il fienile dell’azienda agricola, nell’incendio muoiono una decina di vitelli
Cronaca 16 Marzo 2021 ore 12:40

Sono stati almeno una decina i bovini rimasti uccisi dal tremendo incendio divampato ieri, lunedì 15 marzo, in un capannone dell’azienda agricola Gatti, a Martinengo. Un rogo che è stato domato con non poca fatica dai vigili del fuoco, al lavoro per diverse ore nello stabilimento in via Milano.

Le fiamme sono divampate all’interno di un fienile della cascina Progresso, di proprietà dell’ex sindaco Franco Gatti, particolarmente conosciuta sul territorio per la produzione della tradizionale patata di Martinengo. L’incendio si è poi propagato rapidamente, raggiungendo anche alla stalla dove si trovavano i vitelli.

Alla vista delle fiamme alcuni animali sono scappati, altri capi di bestiame sono stati portati in salvo dagli operai presenti in azienda. Purtroppo però una decina di bovini è morta in seguito alle ustioni.

Ad essere danneggiati dal rogo anche una botte e un trattore. Sul posto erano intervenute due squadre dei vigili del fuoco di Bergamo e dei volontari di Romano di Lombardia, oltre a tre autobotti da Romano, Bergamo e Treviglio.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli