Cronaca
L'addio

Chi era Marzio Paleni, l'uomo schiacciato da un albero a Cusio

Imprenditore edile, il padre era stato sindaco del Comune dal 1995 al 2004

Chi era Marzio Paleni, l'uomo schiacciato da un albero a Cusio
Cronaca Val Brembana e Imagna, 11 Novembre 2021 ore 11:18

Non è riuscito a spostarsi in tempo, venendo travolto così dall'albero che era stato appena tagliato: così è morto ieri, mercoledì 11 novembre poco prima delle 15, Marzio Paleni, imprenditore edile 50enne di Cusio.

Si trovava nel terreno di proprietà del padre Valentino, un terreno scosceso lungo la provinciale 8 nel Comune dell'Alta Valle Brembana: stava facendo alcuni lavori per sistemare l'area, tra cui anche l'operazione di taglio di alcuni grossi alberi. Ad aiutarlo c'erano due conoscenti ed il genitore 78enne, che era stato anche sindaco dal 1995 al 2004.

Dalle prime ricostruzioni, a segare l'albero sarebbe stato uno dei due uomini che erano con lui, mentre Paleni cercava di direzionare la caduta con un paranco a fune, per evitare che finisse sulla strada. Tuttavia, all'ultimo momento non sarebbe riuscito a schivarlo e questo, precipitando, gli è finito addosso schiacciandolo e causandone la morte sul colpo. A nulla è valso l'arrivo dei soccorsi chiamati dal padre: sul posto sono infatti giunti in codice rosso l'elisoccorso da Bergamo, un'ambulanza e un'automedica, ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso. In seguito sono arrivati i carabinieri di Branzi e i tecnici di Ats per effettuare i dovuti rilevamenti.

Marzio Paleni era titolare dell'impresa EdilPrealpina e in quella piccola comunità, di poco più di duecento persone, lo conoscevano tutti e alcuni abitanti lo hanno ricordato come una persona abituata a lavorare nei cantieri e attento alla sicurezza. Aveva deciso di continuare l'attività fondata dal padre, che aveva sede a Piazza Brembana.

Il funerale non è ancora stato programmato, la salma è stata riconsegnata alla famiglia che ha allestito la camera ardente nella propria abitazione in paese.