Cronaca
L'infografica interattiva

Covid in Bergamasca, si conferma l'aumento dell'incidenza: i dati Comune per Comune

Salgono a 198 i casi ogni 100 mila abitanti nella settimana dal 15 al 21 giugno (erano 131 settimana scorsa). Aumentano di poco anche i ricoveri

Covid in Bergamasca, si conferma l'aumento dell'incidenza: i dati Comune per Comune
Cronaca 23 Giugno 2022 ore 18:09

Continua la salita dell'incidenza dei casi Covid in Bergamasca. Nell'ultimo bollettino diffuso da Ats Bergamo si evidenziano, nella settimana dal 15 al 21 giugno, 198 nuovi casi per 100 mila abitanti, contro i 131 di settimana scorsa e gli 85 di due settimane fa. Si conferma così il trend in crescita della curva pandemica, in linea con l'andamento nazionale e regionale.

«Dopo cinque settimane di trend in decrescita dell’incidenza settimanale, con una frenata nella discesa registrata due settimane fa, negli ultimi sette giorni i numeri assoluti e il tasso di incidenza confermano i valori di crescita già rilevati la scorsa settimana – spiega Ats – A fronte dell’andamento della curva e della verosimile sottostima dei dati di positività che portano, come già affermato, a supporre che i casi reali possano essere più numerosi, per le motivazioni più volte espresse (chiusura dello stato formale di emergenza e il termine della obbligatorietà del Green Pass sono verosimilmente esitati in una riduzione del ricorso ai tamponi per accertare una situazione di positività in presenza di sintomi compatibili con Covid19), si ritiene utile continuare a mantenere il costante monitoraggio dell’andamento epidemico».

A fronte di segnali di crescita dell’incidenza registrati anche negli ultimi sette giorni gli indicatori più solidi a cui porre attenzione evidenziano: una crescita dell’indice di trasmissibilità (Rt) pari a 1,10 che rimane sostanzialmente stabile rispetto al valore della scorsa settimana (1,08), risultando lievemente sopra soglia critica (pari a 1). Per quanto riguarda l'impatto sui ricoveri, si evidenzia una crescita di quelli ordinari (dai 34 della scorsa settimana a 44) e una lievissima variazione di quelli nelle terapie intensive (da 1 a 2).

«In sintesi – prosegue Ats – la curva epidemica negli ultimi sette giorni conferma i segnali di crescita dell’incidenza di nuovi casi rilevati a partire dalla scorsa settimana, un valore di RdT che torna a essere leggermente sopra soglia, ma, a oggi, una situazione rassicurante sul fronte dall’impatto sui ricoveri in Terapia Intensiva e una crescita di quelli Ordinari».

I Comuni con zero nuovi casi negli ultimi sette giorni sono 49, pari al 20,2% sul totale dei comuni bergamaschi (erano 60 la scorsa settimana, 80 due settimane fa). Anche nella settimana osservata, come nella precedente, tutti gli Ambiti presentano valori in crescita. I territori con tassi di incidenza superiori alla media provinciale sono cinque: Bergamo (255), Romano di Lombardia (221), Isola Bergamasca (219), Treviglio (215). In linea con la media provinciale sono due Ambiti Territoriali: Valle Cavallina (203) e Seriate (195). I territori con valori di incidenza inferiori alla media provinciale sono sette: Valle Seriana Superiore e Valle di Scalve (93), Monte Bronzone – Basso Sebino (135), Grumello del Monte (135), Valle Brembana (135), Valle Imagna e Villa d'Almè (153), Valle Seriana (162), Alto Sebino (168).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter