Il piano di lavoro

Da Longuelo a Città Alta, dal Comune 400 mila euro per restaurare le scalette

I cantieri interesseranno le scalette Bellavista, Ripa Pasqualina e Moratelli

Da Longuelo a Città Alta, dal Comune 400 mila euro per restaurare le scalette
Bergamo, 16 Novembre 2020 ore 14:11

Prima si è partiti dalla scaletta della funicolare bassa. Quindi è stata la volta dello Scorlazzone e della scaletta del Paradiso, con i suoi 300 gradini che collegano Città Alta con il quartiere di Santa Lucia. Ora l’attenzione di Palazzo Frizzoni è rivolta alle scalette di Longuelo Bellavista, Ripa Pasqualina e Moratelli, che saranno completamente restaurate grazie a un investimento del valore di 400 mila euro.

I piani del Comune di Bergamo sono di riuscire a recuperare e valorizzare tutte le scalette che mettono in comunicazione i Colli e il centro storico con la parte bassa della città. I lavori di riqualificazione riguarderanno in particolare il rifacimento alla pavimentazione e la messa in sicurezza e la pulizia dei muretti laterali, oltre ad una serie di interventi specifici per ognuna delle tre scalette. La Bellavista, che oggi presenta un fondo di ghiaia, sarà pavimentata. Lungo il percorso della Ripa Pasqualina verranno ad esempio rimossi i dissuasori in cemento armato, che saranno sostituiti con nuovi modelli, mentre lungo via Moratelli, verrà creata una cunetta per la raccolta delle precipitazioni. Infine, tutti e tre i cantieri prevedono la realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione.

Food delivery
Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia