il monitoraggio di Ats

Dal 16 al 22 dicembre 770 nuovi casi nella Bergamasca: i dati Comune per Comune

L'Ats pur confermando un miglioramento della situazione legata ai contagi ha però sottolineato «un rallentamento del “raffreddamento” della curva epidemica». L'invito delle autorità sanitarie è di rispettare rigorosamente le regole anti-contagio

Dal 16 al 22 dicembre 770 nuovi casi nella Bergamasca: i dati Comune per Comune
Cronaca 23 Dicembre 2020 ore 15:57

I nuovi positivi al Covid registrati in provincia di Bergamo tra mercoledì 16 e martedì 22 dicembre sono 770, contro i 778 della settimana precedente (quella compresa tra il 9 e il 15 dicembre). Secondo il bollettino settimanale diffuso dall’Ats di Bergamo si continua ad assistere quindi a un miglioramento della situazione legata alla diffusione dei contagi, ma anche a «un rallentamento del “raffreddamento” della curva epidemica – sottolineano Alberto Zucchi, Elvira Beato, Roberta Ciampichini del servizio epidemiologico aziendale bergamasco -. Ricordiamo nuovamente e rinforziamo quindi il messaggio relativo alla necessità di rispettare e di far rispettare rigorosamente tutte le norme previste, in particolare quelle legate al distanziamento sociale e all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale».

Nel frattempo, il numero dei comuni bergamaschi dove non è stata registrata alcuna positività passa dagli 85 della scorsa settimana ai 96 attuali. «La dimensione statistica dei nuovi casi identificati su base comunale, e il relativo tasso di incidenza per 1.000 abitanti, conferma la persistenza di una situazione di maggiore criticità sul distretto Bergamo Ovest, in particolare per quel che riguarda le aree di Treviglio, di Romano di Lombardia e dell’Isola Bergamasca – proseguono -. A queste si affiancano, sia pur su valori numerici complessivamente minori, l’area del Monte Bronzone e del Basso Sebino e quella dell’area di Chiuduno». Di seguito una fotogallery con i dati Comune per Comune:

3 foto Sfoglia la gallery

Situazioni specifiche di particolare criticità, con elevati tassi di incidenza, a causa della presenza di focolai attivi sono segnalate ad Adrara San Rocco e Torre Pallavicina. I comuni però che hanno registrato una variazione maggiore di nuovi casi nella settimana di studio sono quelli di Chiuduno (14 nuovi casi, 12 in più rispetto ai valori della settimana precedente) e Martinengo (18 nuovi casi, 9 in più dalla settimana precedente). Appare invece in via di risoluzione il cluster di Solto Collina, dove sono stati accertati 6 nuovi casi (contro i 15 della settimana scorsa), così come si è di fatto risolto il focolaio di Villa d’Adda (con 2 soli nuovi casi in questa settimana). «Un segnale molto positivo – sottolinea l’Ats – è l’importante decremento dei nuovi casi del comune di Treviglio passato dai 48 casi della settimana precedente ai 32 attuali. Altre importanti riduzioni si sono riscontrate nei comuni di Dalmine (9 positivi, 11 in meno della scorsa settimana) e Bonate Sopra (7 positivi, 11 in meno rispetto alla settimana precedente)».

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità